Materiali: quadri elettrici, pavimenti sopraelevati, gruppi di continuità - Schneider Electric
Scheneider

Quadri elettrici, pavimenti sopraelevati, gruppi di continuità - Schneider Electric

Schneider Electric si fa in tre per la nuova sede di ACCA software. I vantaggi dell’integrazione di quadri elettrici, pavimenti sopraelevati, gruppi di continuità.

Pavimenti tecnici: non è questione di estetica

Schneider Electric ha fornito per la nuova sede ACCA oltre 6000 mq di pavimenti sopraelevati del propria gamma Uniflair, oltre a quadri elettrici, dotati di unità di controllo e gestione dell’energia e gli UPS per la continuità dell’alimentazione.
Pensiamo ai pavimenti sopraelevati come alla pelle di un edificio sotto cui scorre il flusso ininterrotto dei dati, dell’energia, dell’aria e del calore. Prendersi cura delle superfici e integrarle con gli impianti sottostanti è la missione del pavimento sopraelevato di Schneider Electric. Si tratta di prodotti e architetture nate più di 25 anni fa in Uniflair, azienda specializzata nel cooling di precisione e nei pavimenti tecnici sopraelevati, e che sono entrati oggi tra le soluzioni di punta di Schneider Electric, grazie alla costante attenzione all’innovazione, alla qualità dei prodotti e al supporto tecnico.

Recentemente, Schneider Electric ha coordinato il gruppo di lavoro che ha definito la nuova norma UNI 11617 sul tema del Pavimento Sopraelevato mobile. Ma il rispetto dei più alti standard produttivi e ambientali, era già testimoniato dalle certificazioni ISO 9001 e ISO 14001, e oltre a questo, la cura nel design dei rivestimenti, la flessibilità della soluzione e la semplicità di installazione sono gli elementi per i quali il pavimento sopraelevato della gamma Uniflair ha conquistato una posizione di rilievo tra i leader mondiali di settore, con esportazione in oltre 60 paesi.

Il Pavimento Sopraelevato è sempre più diffuso in quelle situazioni dove è necessario adattare la struttura alle esigenze progettuali e funzionali, dal momento che offre opportunità assolutamente superiori rispetto al pavimento tradizionale, unendo velocità di realizzazione, versatilità, funzionalità ed estetica. L’uso di questo sistema negli uffici, consente installazioni flessibili che si adattano ai cambiamenti degli spazi e delle distribuzioni interne degli edifici, senza compromettere la funzionalità degli spazi.

La predisposizione degli impianti viene effettuata nel plenum sottostante al piano di calpestio, con percorsi diretti e senza alcuna necessita di assistenza muraria. I progettisti possono contare su ambienti liberi da vincoli impiantistici che, allo stesso tempo, garantiscono una ispezionabilità diretta ed agevole. In caso di operazioni di manutenzione, è possibile intervenire senza azioni invasive, garantendo la continuativa fruibilità degli ambienti.

Il pavimento sopraelevato è oggi elemento funzionale anche delle più efficienti tecniche di climatizzazione che garantiscono fino al 30% di risparmio energetico combinato con il massimo livello di comfort per gli occupanti.

Inoltre, i pavimenti per uffici con sistemi di distribuzione sottopavimento, semplificano l'installazione e le modifiche, integrabili in qualunque momento in base ai cambiamenti di layout in tutto il ciclo di vita dell'infrastruttura. La possibilità di utilizzo con sistemi di installazione Schneider Electric garantisce la massima flessibilità degli spazi per la maggior parte dei moderni ambienti di lavoro collaborativi.

Quadri elettrici generali e secondari, approccio modulare e sicurezza

Grazie alle numerose innovazioni introdotte, il ruolo del quadro di bassa tensione negli anni si è evoluto, trasformandosi in un quadro di controllo e di gestione dell’energia a servizio dell’efficienza dell’impianto: un quadro intelligente.

ACCA ha scelto per la propria sede i quadri di distribuzione elettrica della serie Prisma Plus di Schneider Electric che includono unità di controllo Micrologic e gestione dell’energia Power Logic.

Prisma Plus è un sistema concepito partendo da un concetto di quadro molto semplice: una struttura per le apparecchiature composta da cassette o armadi associabili in profondità o lateralmente sulle quali è possibile installare una gamma completa di pannelli di rivestimento e di porte. Il sistema di ripartizione della corrente è composto da sistemi di sbarre verticali, laterali o sul fondo del quadro e da ripartitori centralizzati. L’intera offerta è fornita in due gamme che si distinguono in base alla tipologia di installazione, quadri generali e secondari, e alle prestazioni. Entrambe comprendono le cassette montate a parete: sistema G in kit fino a 630 A, Icw 25 kA, e gli armadi da pavimento: sistema P in kit fino a 3620 A, Icw 100 kA; ed entrambe sono state scelte da ACCA software principalmente per le caratteristiche di modularità e sicurezza.

Prisma Plus comprende una piastra dedicata per l’installazione dell’apparecchio, una piastra frontale per evitare un accesso diretto alle parti sotto tensione, i collegamenti ai sistemi di sbarre e i dispositivi per realizzare il collegamento sul posto e il passaggio dei cavi ausiliari. Le unità funzionali sono modulari e ogni parte del sistema è predisposta per i fissaggi meccanici, le alimentazioni elettriche e i collegamenti sul posto.

Ogni unità funzionale, studiata in funzione di ogni apparecchio comprende una piastra dedicata per l’installazione dell’apparecchio, una piastra frontale per evitare un accesso diretto alle parti sotto tensione, collegamenti ai sistemi di sbarre e dispositivi per realizzare il collegamento sul posto ed il passaggio dei cavi ausiliari.

Energia sotto controllo e gestione efficiente

Micrologic
Le unità di controllo Micrologic, inserite nei quadri di distribuzione adottati da ACCA software, integrano le funzioni di protezione, misura, comunicazione e qualità dell’energia per tutti gli interruttori di bassa tensione per ottimizzare la continuità di servizio e la gestione dell’energia.

Qualsiasi processo per il miglioramento dell’efficienza energetica di un ambiente di lavoro necessita di una fase preliminare di studio in cui si analizzino i consumi reali e la loro distribuzione nel tempo. Sulla base di queste informazioni è poi possibile decidere quali interventi mettere in atto secondo criteri di priorità e efficacia. In altri contesti invece può sorgere la semplice esigenza di determinare la distribuzione del consumo energetico complessivo tra i diversi rami della rete elettrica (per esempio per reparti e per singoli ambienti). In entrambi i casi le unità di controllo Micrologic E di Schneider possono rappresentare un ottimo strumenti di analisi.

Si tratta di unità di controllo che trovano il principale destinatario di utilizzo essenzialmente negli ambienti di lavoro che grazie alle attività di analisi sono in grado di ottimizzare i consumi energetici con riduzioni complessive che possono arrivare fino al 30%.

Questa soluzione permette ad ACCA di misurare l’energia nei punti fondamentali del sistema di distribuzione elettrica, sostenendo gli sforzi per ridurre i consumi energetici, le emissioni di gas effetto serra ed i relativi costi. I dati sull'energia sono visualizzabili dal gestore dell’impianto o dal personale di manutenzione attraverso il display LCD integrato, un display fronte quadro opzionale, oppure su una rete di supervisione utilizzando i software Schneider Electric o di terze parti.

Power logic
Che la gestione efficace dell’energia sia diventata una priorità per la maggior parte delle persone è ormai un dato di fatto. Tuttavia, le conoscenze legate al tema dell’efficienza energetica restano in molti casi frammentate. Spesso manca la consapevolezza di come viene effettivamente utilizzata l’elettricità consumata e di come implementare iniziative di risparmio. E sappiamo bene che è pressoché impossibile gestire al meglio qualcosa di cui non si ha la misura e di cui non si conosce l’entità. Per questo motivo una campagna di efficentamento energetico deve necessariamente partire dalla valutazione di come e dove viene utilizzata l’energia e dalla misura dell’energia che viene consumata.


L’Efficienza Energetica si ottiene non solo installando dispositivi e strumenti a basso impatto energetico, ma anche con un costante monitoraggio degli stessi, che permetta di ottimizzare i consumi. Acca si è dotata di Power Logic Energy Box che consente il controllo e la gestione dell’energia con l’obiettivo di ottenere il massimo livello di efficienza energetica.

Si tratta di una soluzione compatta di immediata installazione e che permette di iniziare a monitorare ovunque in modo semplice e veloce. L’intervento sui quadri esistenti è ridotto al minimo e l’integrazione con software di supervisione esistenti è totale. Con il sistema ‘plug and play’ Power Logic Energy Box le opportunità di risparmio sono immediatamente visibili e il ritorno dell’investimento è molto rapido poiché l’installazione può essere ammortizzata in pochissimo tempo dati i costi sempre crescenti dell’energia.

Continuità del lavoro garantita dagli UPS

A protezione della continuità del business, ACCA software ha scelto di dotarsi di soluzioni UPS trifase Galaxy 5500, una soluzione integrata ed efficiente dal punto di vista energetico, caratterizzata da migliore efficienza e ridotta rumorosità.

Galaxy 5500 è in grado di soddisfare i requisiti di prestazioni e affidabilità degli utenti più esigenti. La tecnologia on line garantisce isolamento e protezione completi da tutti i problemi di natura elettrica anche negli ambienti più difficili. L'elevata efficienza del modo a doppia conversione, o ECO, contribuisce ad abbattere i costi energetici mentre una gamma completa di opzioni rende l’UPS Galaxy 5500 altamente efficiente in qualsiasi applicazione.

Galaxy 5500 unisce unità UPS, comunicazione di rete e implementazione in un elemento dalle dimensioni ridotte, che include anche un trasformatore integrato nell’armadio di contenimento.

Le prestazioni elettriche in uscita sono perfettamente in linea con i requisiti più recenti in termini di carico che comprendono la soppressione delle armoniche a monte per un impianto compatibile con l'uso del generatore e la flessibilità di configurazione alla luce dell'ampia gamma disponibile di apparati ausiliari e di opzioni integrate. La possibilità di accesso anteriore riduce l'ingombro mentre sono caratteristiche standard il display grafico user friendly con molteplici opzioni linguistiche e una scheda di gestione dell'alimentazione tramite una rete SNMP. Tutte queste caratteristiche fanno di Galaxy 5500 uno degli UPS più semplici da gestire e manutenere della rispettiva classe di appartenenza.