TerMus-i - Progettazione Impianti di Riscaldamento

Progettazione Impianti di Riscaldamento

La tecnologia ad oggetti
applicata alla progettazione
degli impianti di riscaldamento

Guarda il video anteprima

Caratteristiche del software


Con TerMus-i ACCA ha applicato la tecnologia ad oggetti anche alla progettazione e alla verifica dei sistemi di riscaldamento.


Con l'inputazione ad oggetti l’impianto è disegnato in pianta a partire dalla pompa; l’intera rete è progettata assegnando ai tratti o ai nodi le valvole, i pezzi speciali e i terminali disponibili in archivio o creati dall’utente.

 



Progettazione di impianti con una o più colonne montanti

Grazie al nodo montante con TerMus-i è possibile progettare impianti tridimensionali complessi unendo le reti di diversi piani.



Software impianti radianti
Clicca sull'immagine per ingrandire




Archivio di terminali, pezzi speciali o tubazioni

Terminali, pezzi speciali o tubazioni non sono semplici elementi grafici, ma oggetti con precise proprietà termotecniche ed idrauliche (prelevabili dall’archivio o inseriti e modificati dall’utente). Proprio l’assegnazione di caratteristiche ben definite agli oggetti e la conoscenza del fabbisogno dei vani mediante la verifica delle dispersioni termiche permettono il dimensionamento automatico degli elementi.



Software impianti riscaldamento
Clicca sull'immagine per ingrandire




TerMus-i consente inoltre:
  • il dimensionamento dei terminali, delle tubazioni e dei pezzi speciali;
  • la verifica di prevalenza e portata della pompa;
  • il bilanciamento dell’impianto e ricalcolo delle portate;
  • la progettazione di impianti a pavimento.

Con TerMus-i è possibile, infine, esportare in un documento di computo (formato DCF) le informazioni relative agli elementi disegnati per la progettazione dell’impianto.