Soluzioni
Progettazione ArchitettonicaComputo e ContabilitàCapitolati Speciali d'AppaltoCronoprogramma LavoriCADTake Off da CAD o RasterSicurezza CantieriSicurezza PonteggiSicurezza nei Luoghi di LavoroCalcolo StrutturaleCertificazione EnergeticaArchitettura SostenibileFonti RinnovabiliIsolamento AcusticoImpiantistica e AntincendioRilievo Edile e FotograficoPiani di ManutenzioneGestione ImpreseGestione Studio TecnicoTabelle MillesimaliSuccessioni e VoltureStima e Valutazione ImmobiliLa Gamma Completa
Ricerca per profilo

Ricerca il tuo software scegliendo nel menu a tendina la categoria professionale a cui appartieni.

TerMus-PLUS - Calcolo Dinamico delle Prestazioni Energetiche

Calcolo Dinamico delle Prestazioni Energetiche

Input BIM su disegno in 3D
per il calcolo dinamico basato su EnergyPlus

 

Caratteristiche del software

 

TerMus-PLUS è la nuova soluzione ACCA per rendere semplice e immediato il calcolo dinamico delle prestazioni energetiche dell’edificio, una tipologia di soluzione che va oltre le prescrizioni normative e che si basa su presupposti scientifici più rigorosi.

 

Il calcolo dinamico è il metodo più avanzato per valutare le prestazioni energetiche di un edificio: non sono necessarie le ipotesi semplificative alla base del calcolo stazionario (metodo implementato dalle normative) e, pertanto, la simulazione del sistema edificio-impianto risulta più coerente con il reale comportamento termofisico. Il software può, quindi, essere utilizzato per avere indicazioni molto rigorose da porre alla base di un’accurata progettazione del manufatto edilizio e dell’impianto.

 

TerMus-PLUS è dotato della modalità di input BIM 3D sviluppata da ACCA, alla base anche del nuovo programma Edificius. Questa straordinaria tecnologia consente un’integrazione molto spinta con la progettazione architettonica, il calcolo, i costi e con gli altri aspetti della progettazione. Il tecnico può realmente valutare il comportamento energetico dell’edificio ponendolo come criterio fondamentale di scelte ed ipotesi progettuali.

 

Per ottenere velocemente i risultati con TerMus-PLUS è sufficiente semplicemente disegnare, anche partendo da un file DXF o un DWG: i suoi “oggetti intelligenti” (muri, finestre, etc.), infatti, contengono tutte le informazioni sulle proprietà termotecniche. Il disegno 3D del BIM consente automaticamente di effettuare il calcolo dinamico attraverso il motore di calcolo integrato basato su EnergyPlus del Dipartimento per l’Energia (DOE) degli Stati Uniti.

Tra le varie facilitazioni di input, il programma dispone di dati climatici “orari” per tutte le località italiane ricavati dalle registrazioni delle stazioni meteoreologiche. Il tecnico, naturalmente, può utilizzare anche dati climatici di cui dispone.

 

Completata l’inputazione, e dopo aver effettuato la simulazione, il software consente di analizzare i risultati attraverso numerosi grafici e viste, ampiamente personalizzabili e naturalmente elaborati e relazioni tecniche molto professionali. TerMus-PLUS riduce drasticamente i tempi (e i costi) per il calcolo dinamico giustificandone il ricorso anche per interventi su edifici di ridotte dimensioni.