I Vigili del Fuoco: per gli impianti elettrici temporanei è obbligatoria la dichiarazione di conformità

02/04/2009 | Opere edili

   
Gli impianti elettrici di natura temporanea, sebbene esclusi dall’obbligo di progettazione, devono essere muniti di dichiarazione di conformità resa ai sensi del D. M. 22 gennaio 2008, n. 37 (Regolamento Impianti).
Tale precisazione è contenuta nella Lettera Circolare n. 1212 del 23 marzo 2009 emanata dalla Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica dei Vigili del Fuoco.
La Circolare, richiama l'art. 10 comma 2 del citato Regolamento Impianti, che recita “Sono esclusi dagli obblighi di redazione del progetto e dell’attestazione di collaudo le installazioni (…) per la fornitura provvisoria di energia elettrica per gli impianti di cantiere e similari, fermo restando l’obbligo del rilascio della dichiarazione di conformità”.
Nel provvedimento si fa riferimento in particolare agli impianti realizzati nelle attività soggette a vigilanza antincendio elencate dal D. M. n. 261 del 22/02/1996.

Clicca qui per scaricare il testo della lettera circolare
 


Inserisci un commento alla news


Ricerca

Cerca tra le notizie di BibLus-net Vai alla ricerca avanzata