Novità dall’AVCP: inserimento dei dati nel casellario delle imprese, certificazione di qualità delle imprese, cessione di ramo d’azienda tra SOA

18/06/2003 | Lavori pubblici

   
L’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici ha reso note le determinazioni n. 10, n. 11 e n. 12 del 2003.
I tre citati documenti trattano, rispettivamente, dell’inserimento dei dati nel casellario informatico delle imprese, di alcuni aspetti della certificazione di qualità delle imprese di costruzione e della cessione di rami d’aziende tra SOA.
BibLus-net ha riportato sinteticamente i contenuti delle determinazioni nella tabella che segue al fine di consentire al lettore di valutare rapidamente se e quale dei tre documenti possa risultare di suo interesse.
I testi integrali delle determinazioni sono naturalmente disponibili nella sezione LL.PP. di BibLus-net.
Determinazione Titolo Argomento in sintesi
n. 10 “Inserimento dati nel casellario informatico delle imprese” Istruzioni per l'inserimento dei dati nel casellario informatico di cui all'art. 27 del D.P.R. 34/2000.
I responsabili unici del procedimento, qualora in sede di gara d’appalto o di concessione di lavori pubblici o di trattativa privata dispongano l’esclusione di concorrenti (per il mancato possesso dei requisiti prescritti per la partecipazione alla gara) devono, entro 10 giorni dalla data del provvedimento di esclusione, segnalare il fatto all'Autorità utilizzando il modello fornito in allegato alla determinazione per l'inserimento nel casellario informatico.
L’impresa, con istanza corredata della necessaria documentazione, può chiedere all’Autorità la cancellazione o l’integrazione dell’annotazione.

SCARICA IL MODELLO PER LA COMUNICAZIONE ALL'AUTORITA' DI VIGILANZA IN FORMATO PDF EDITABILE
n. 11 "Certificazione di sistema di qualità e dichiarazione della presenza di elementi significativi e correlati del sistema di qualità."
  • La Certificazione di qualità delle imprese non può essere riferita solo ad alcune particolari tipologie di lavorazioni ma riguarda tutte le attività.
  • Le certificazioni di qualità e le dichiarazioni di cui all'allegato C D.P.R. 34/2000 possono essere rilasciate da istituti accreditati dal Sicert o da organismi europei analoghi che aderiscono agli accordi di mutuo riconoscimento.
n. 12 "Chiarimenti alle SOA in materia di cessione di ramo d’azienda tra SOA" L’Autorità è dell’avviso che:
  1. un trasferimento di ramo d’azienda da una SOA ad altra SOA è ammissibile in quanto equiparabile alla fusione per incorporazione;
  2. in tale ipotesi, stante l’esclusività dell’oggetto sociale, si producono gli effetti propri dell’estinzione della società la cui azienda risulta acquisita da altra SOA;
  3. valgono in materia le indicazioni di cui alla determinazione n. 13 del 13 giugno 2002.


L’Autorità ha inoltre comunicato di aver provveduto a potenziare la banca dati delle attestazioni SOA; il nuovo sistema è dotato di un potente motore di ricerca e consente la visualizzazione delle attestazioni SOA delle imprese acquisite tramite scanner.
La banca dati è accessibile dal sito dell’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici.
 


Inserisci un commento alla news


Ricerca
Cerca tra le notizie di BibLus-net Vai alla ricerca avanzata