Crediti Formativi Architetti

Crediti formativi per architetti:
come si ottengono, come funzionano, come si calcolano


La formazione professionale degli architetti è disciplinata da apposito Regolamento adottato dal Consiglio Nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori (CNAPPC ) pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 17 del 15 settembre 2013.


Crediti Formativi per gli Architetti: come funzionano e come si calcolano

L’unità di misura dell’attività di aggiornamento per gli architetti è il Credito Formativo Professionale, pari ad un’ora di formazione. L’obbligo formativo decorre dal primo gennaio dell’anno successivo a quello di prima iscrizione all’Ordine.

Gli iscritti hanno l’obbligo di acquisire nell’ambito di un triennio 90 crediti formativi professionali, con un minimo di 20 crediti annuali, di cui almeno 4 per ogni anno derivanti da attività di aggiornamento e sui temi della Deontologia e dei Compensi professionali.

Solo per il primo triennio (ossia dal 2014 al 2016) i Crediti Formativi Professionali da acquisire sono limitati a 60, con un minimo di 10 crediti annuali.

Per chi si iscrive all'albo per la prima volta. l'obbligo formativo decorre dal 1° gennaio dell'anno successivo a quello dell'iscrizione, con facoltà dell'interessato di chiedere ed ottenere il riconoscimento di eventuali crediti formativi maturati nel periodo intercorrente fra la data di iscrizione all'albo e l'inizio dell'obbligo formativo.

Il Regolamento prevede anche l’istituzione del “Curriculum Individuale della Formazione”, consultabile on-line attraverso i sistemi operativi informatici predisposti dal CNAPPC, “quale strumento di registrazione del profilo di formazione soggettivo e dei relativi Crediti Formativi professionali maturati”.


Crediti Formativi per gli Ingegneri: come si ottengono

Gli obblighi di formazione professionale o aggiornamento e sviluppo professionale continuo degli architetti possono essere assolti con la partecipazione effettiva e adeguatamente documentata a:

  • corsi di formazione, anche tramite formazione a distanza on-line;
  • master, seminari, convegni, giornate di studio, tavole rotonde, conferenze, workshop, attività di aggiornamento e corsi abilitanti;
  • altre attività ed eventi specificatamente individuati autonomamente dal CNAPPC o in collaborazione con gli Ordini territoriali.

La gestione, la realizzazione e il controllo dei programmi di aggiornamento e sviluppo professionale continuo è affidata al Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC) e agli Ordini territoriali che:

  • individuano, organizzano e promuovono propri eventi ed iniziative di aggiornamento e sviluppo professionale continuo;
  • istruiscono le richieste di validazione di eventi formativi avanzate da soggetti terzi, da inviare al CNAPPC ;
  • vigilano sugli eventi formativi realizzati nei propri territori e sulla formazione erogata ai propri iscritti.

I corsi possono essere organizzati dai collegi territoriali, da associazioni di iscritti agli albi e da altri soggetti purché autorizzati dal Consiglio Nazionale previo parere vincolante del Ministero vigilante. Tutte le attività di aggiornamento e sviluppo professionale continuo devono essere sottoposte a preventiva verifica e attribuzione dei relativi crediti formativi professionali da parte del CNAPPC, sentiti gli Ordini territoriali.



Per saperne di più

CFP - Crediti Formativi Professionali

ACCA software supporta la Formazione continua dei professionisti dell'edilizia con corsi e seminari di aggiornamento professionale.

Verifica nella pagina Eventi se al momento sono in programma eventi formativi e se questi sono accreditati per il riconoscimento dei crediti formativi.

ACCA software S.p.A. - R.I. di Avellino - P.IVA e C.F. 01883740647 - Cap. Soc. € 3.600.000,00 i.v.
Copyright © 2016 - ACCA software S.p.A. - Tutti i diritti riservati