Fattura elettronica: come fare? - ACCA software

Vuoi sapere tutti i passi da seguire
per fare la fattura elettronica in modo corretto?
Ecco la guida on-line semplice, completa, professionale.

  • Obbligo Fatturazione Elettronica

    Obbligo Fatturazione elettronica (FatturaPA)

    L'obbligo di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione è stato introdotto dalla Finanziaria 2008.

    Fatturazione elettronica scadenze

    • 6 giugno 2014
      Entrata in vigore dell'obbligo di fatturazione elettronica per i fornitori di prestazioni e cessioni di beni nei confronti di Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti nazionali di previdenza e assistenza sociale, pena il mancato pagamento della stessa.
    • 31 marzo 2015
      Obbligo esteso a tutte le Pubbliche Amministrazioni anche quelle locali.

    Tutti i fornitori di beni e servizi verso la Pubbliche Amministrazione sono obbligati alla emissione e trasmissione delle Fatture elettroniche (FatturaPA) e all'archiviazione con Conservazione sostitutiva prevista dalla legge.


    Sono escluse dall'obbligo di fatturazione elettronica nel formato “FatturaPA” i soggetti NON residenti in Italia fino all'emanazione di appositi decreti attuativi.

    Fatturazione elettronica normativa

    • Legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008)
    • D.M. 3 aprile 2013, n. 55
    • D.L. 24 aprile 2014, n. 66
  • Sistema di Interscambio

    Sistema di Interscambio della Fatturazione elettronica

    La trasmissione della Fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione (FatturaPA) deve essere effettuata attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) gestito dall’Agenzia delle Entrate.


    Il Sistema di Interscambio (SdI) è deputato a:

    • ricevere la FatturaPA
    • controllare la correttezza della FatturePA
    • inoltrare la FatturaPA alla Pubblica Amministrazione destinataria
  • Fomrato Fattura Elettronica FatturaPA

    Formato Fattura elettronica (FatturaPA)

    La FatturaPA è una Fattura elettronica, ai sensi dell'articolo 21, comma 1, del DPR 633/72, ed è la sola tipologia di fattura elettronica accettata dalla Pubblica Amministrazione che, secondo le disposizioni di legge, sono tenute ad avvalersi del Sistema di Interscambio (SdI).

    Il Formato della Fattura elettronica (FatturaPA) è l'XML (eXtensible Markup Language), strutturato secondo le indicazione del SdI, e con contenuto informativo distinto in elementi:

    • obbligatori ai fini fiscali, in quanto rilevanti secondo la normativa tributaria vigente;
    • obbligatori ai fini di trasmissione, indispensabili ai fini di una corretta trasmissione della fattura al soggetto destinatario attraverso il Sistema di Interscambio.
    • integrativi (facoltativi), per l’integrazione del documento fattura con i sistemi gestionali e/o con i sistemi di pagamento oppure per esigenze informative concordate tra gli operatori economici e le amministrazioni pubbliche.
  • Firma Digitale per la Fattura Elettronica

    Firma digitale per la Fattura elettronica

    Ad ogni file FatturaPA trasmesso al Sistema di Interscambio deve essere applicata la firma digitale dal soggetto che emette la fattura tramite un certificato di firma qualificata.


    La Firma digitale soddisfa tre esigenze:

    • Autenticità
      il destinatario può verificare l'identità del mittente
    • Non ripudio
      il mittente non può disconoscere un documento da lui firmato
    • Integrità
      il destinatario non può inventarsi o modificare un documento firmato

    Per dotarsi di un certificato di firma qualificata è necessario rivolgersi a uno dei certificatori (pubblici o privati) presenti nell’apposito elenco pubblicato sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale.

  • Posta elettronica certificata (PEC)

    Invio fatture per Posta Elettronica Certificata

    Ogni file FatturaPA può essere trasmesso trasmesso al Sistema di Interscambio mediante Posta Elettronica Certificata (PEC).


    La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un tipo particolare di posta elettronica che ha lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento tradizionale garantendo così il NON Ripudio.


    Per fare richiesta di una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) ci si può rivolgere ai gestori presenti nell’elenco pubblicato sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale.

  • Procedura di invio FatturaPA

    Procedura di invio della Fattura elettronica (FatturaPA)

    Per inviare la FatturaPA alla Pubblica Amministrazione è necessario:

    • Predisporre la FatturaPA
      Creare il file XML secondo il contenuto informativo previsto dal Sistema di Interscambio
    • Firmare la FatturaPA
      Firmare il file XML con Dispositivi di Firma digitale
    • Inviare la FatturaPA
      Inviare il file XML.p7m (firmato) al SdI per esempio tramite PEC

    L'utilizzo del canale PEC è la modalità più semplice per inviare la propria “FatturaPA” perché non presuppone alcun tipo di accreditamento preventivo presso il Sistema di Interscambio.
    L'invio della FatturePA è certificata dalle ricevute di presa in carico e accettazione del Sistema di Interscambio (SDI).