PriMus, la soluzione per il giornale dei lavori


Giornale dei Lavori: ecco la soluzione
per rispondere meglio alle nuove normative

PriMus è la soluzione efficace per redigere il Giornale dei Lavori. Non solo un software, ma lo strumento elettronico più affidabile per rispondere a tutte le richieste normative.

Il giornale dei lavori: le novità del codice degli appalti e delle linee guida ANAC

Il giornale dei lavori è un documento di controllo amministrativo contabile obbligatorio previsto dalle linee guida ANAC in attuazione del Nuovo Codice degli Appalti.
Il giornale dei lavori deve avere dei contenuti minimi previsti espressamente dall’ANAC:

  • ordine, modo e attività con cui progrediscono i lavori,
  • operai impiegati nelle lavorazioni con nominativo e qualifica di ciascuno,
  • attrezzatura tecnica utilizzata durante le lavorazioni,
  • provviste fornite dall’impresa con fatture quietanzate
  • eventi infortunistici,
  • altri elementi, circostanze e avvenimenti che possono influenzare l’andamento tecnico ed economico dei lavori,
  • ordini di servizio, istruzioni e prescrizioni del Rup e del Direttore dei Lavori,
  • relazioni indirizzate al Rup,
  • verbali di accertamento di fatti o di esperimento di prove
  • contestazioni, sospensioni e riprese dei lavori,
  • varianti,
  • nuovi prezzi.


Il giornale dei lavori coinvolge tutti gli attori (professionisti, stazioni appaltanti ed imprese) che lavorano a vario titolo nell’esecuzione di un’opera (direttore dei lavori, direttori operativi, ispettori di cantiere, committente, direttore tecnico di cantiere dell’impresa esecutrice, collaudatore in corso d’opera, coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione, RUP Responsabile del Procedimento, progettista architettonico, progettista strutturale, ecc.).
Tutti devono poter scrivere sul giornale dei lavori per documentare passo passo l’andamento dell’esecuzione dell’opera apportando le informazioni spettanti al proprio ruolo e alla propria mansione nell’esecuzione dell’opera. Ognuno per le proprie competenze può apportare informazioni e documentazioni utili a costruire l’andamento dei lavori attraverso annotazioni, registrazioni, riserve, ordini di servizio, sopralluoghi, istruzioni operative, documenti allegati, foto, ecc..

L’utilità del giornale dei lavori e dell’uso del software PriMus

In definitiva seguendo passo passo l’evoluzione del cantiere, il giornale dei lavori è lo strumento ideale per avere un quadro sintetico e sempre aggiornato di tutto ciò che concerne l’esecuzione dell’opera e quindi, grazie a questo strumento, è semplice risalire in forma cronologica e documentale a:

  • verbali di consegna dei lavori;
  • atti di consegna di mezzi, aree o cave di prestito concessi in uso all'impresa esecutrice;
  • eventuali perizie di variante;
  • eventuali nuovi prezzi ed i relativi verbali di concordamento;
  • atti di sottomissione e atti aggiuntivi;
  • ordini di servizio impartiti;
  • sintesi dell’andamento e dello sviluppo dei lavori;
  • eventuali riserve ed eventuali transazioni e accordi bonari intervenuti;
  • relazione riservata sulle riserve dell’impresa non ancora definite;
  • verbali di sospensione e ripresa dei lavori;
  • certificato di ultimazione;
  • eventuali sinistri o danni a persone animali o cose;
  • verbali di accertamento di fatti o di esperimento di prove;
  • richieste di proroga e le relative determinazioni del Rup ai sensi dell’art. 107, comma 5, del Codice;
  • atti contabili (libretti delle misure, registro di contabilità);
  • tutto ciò che può interessare la storia cronologica della esecuzione;
  • notizie tecniche ed economiche che possono agevolare il collaudo.

Il giornale dei lavori nel caso dei lavori privati

Anche se il giornale dei lavori è espressamente richiesto dalle norme per i lavori pubblici è uno strumento ideale anche per la comunicazione e la corretta conduzione dell’esecuzione dell’opera nel caso di lavori privati.
Il giornale dei lavori, infatti, rappresenta uno strumento di comunicazione tra direttore dei lavori, committenza e tutti gli altri attori impegnati nell’esecuzione dell’opera che consente di avere un percorso dell’andamento dei lavori, delle scelte effettuate e delle spese intervenute.
Un percorso che il committente apprezzerà per chiarezza e semplicità e che consente di avere facilmente sotto controllo le attività, la sicurezza e i costi.

La soluzione PriMus per il giornale dei lavori

PriMus è il software di computo e contabilità lavori più usato ed apprezzato in Italia. Per rispondere alle più recenti indicazioni normative che richiedono obbligatoriamente la compilazione del giornale dei lavori il cliente ha a disposizione specifiche funzioni integrate nel Power Pack del programma.

Screenshot

  • PriMus-GL - Screenshot
  • PriMus-GL - Screenshot
  • PriMus-GL - Screenshot
  • PriMus-GL - Screenshot
  • PriMus-GL - Screenshot

Le soluzioni PriMus

Scopri qual è il software per il computo più adatto a te.
Confronta le soluzioni

PriMus-P - Computo metrico e Stima

PriMus-P

Computo Metrico, Stima e Preventivi

PriMus - Computo e Contabilità Lavori

PriMus

Computo Metrico e Contabilità Lavori

PriMus-DCF - Listini, elenchi prezzi e computi

PriMus-DCF

Listini, Elenchi Prezzi e Computi

Scarica Gratis maggiori informazioni

Omnius
Lavori Pubblici e Sicurezza

PriMus+CerTus PRO

Omnius
Lavori Privati

PriMus-P+CerTus

ACCA software S.p.A. - R.I. di Avellino - P.IVA e C.F. 01883740647 - Cap. Soc. € 3.600.000,00 i.v.
Copyright © 2016 - ACCA software S.p.A. - Tutti i diritti riservati