SAIE 2016 - Biglietto Omaggio

Vuoi sapere come cambieranno il mondo dell’edilizia e il tuo lavoro
con le nuove norme e le nuove tecnologie?

Vieni al SAIE e partecipa gratis ai convegni con CFP
organizzati da ACCA software

Richiedi il biglietto-omaggio

Consulta il programma e gli orari in calendario nei tre teatri "Software ACCA", "Certificazione Energetica" e "Codice Appalti e Norme tecniche per le Costruzioni".
Ai partecipanti sarà rilasciato l'Attestato di Partecipazione. I convegni si terranno all'orario indicato tutti i giorni per l'intera durata della fiera. L'ultimo giorno di fiera (sabato 22 ottobre) i corsi termineranno alle ore 17.00.

SAIEACADEMYConvegni organizzati da ACCA software in collaborazione con SAIEACADEMY

Teatro Formazione Certificazione Energetica

Ore 10.00-12.00
La nuova Certificazione energetica con le norme UNI in vigore dal 29 giugno 2016 e la situazione nelle varie Regioni d’Italia con l’avvento del SIAPE

Relatori: Simonetta Tino - Antonio Cianciulli
  • Come è cambiato l’universo della certificazione energetica: le nuove norme UNI/TS 11300 parte 5 e 6. Il nuovo pacchetto UNI 10349.
  • La UNI/TS 11300-5: calcolo dell’energia primaria e della quota di energia da fonti rinnovabili
  • La UNI/TS 11300-6: determinazione del fabbisogno di energia per ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili
  • Il Sistema Informativo sugli Attestati di Prestazione Energetica (SIAPE): gli obblighi delle regioni e dei certificatori
Ultimi 15 minuti
  • Uno sguardo al certificato energetico: esempi pratici con l’ausilio del software TerMus

Ore 12.00-14.00
Certificazione energetica 2016: aspetti normativi e funzionalità del programma TerMus. Novità sulle nuove norme UNI obbligatorie dal 29 giugno 2016 (revisione UNI/TS 11300-4, nuova norma UNI/TS 11300-5, nuova norma UNI/TS 11300-6, Aggiornamento alle norme UNI 10349)

Relatori: Antonio Caldarone - Simonetta Tino
  • Gestione degli Archivi Strutture e Materiali
  • Struttura delle Entità Grafiche
  • Disegno Edificio e Dati Estesi Entità
  • Centrale Termica ed Impianti
  • Calcolo e Verifiche di Legge
  • Rispondenza ai Decreti Attuativi della Legge 90/2013
  • Il nuovo metodo di calcolo con l’Edificio di Riferimento
  • Calcolo dell’Indice di Prestazione Globale e nuova Classe Energetica
  • Consultazione dei Risultati del Calcolo
  • Composizione degli Elaborati
  • Caratteristiche dell’ APE e della Relazione Progettuale
  • Valutazione degli Interventi Migliorativi
Approfondimenti su aspetti normativi e nuove funzionalità del software
  • Il nuovo obbligo di certificazione del software da parte del CTI e l’autodichiarazione del produttore
  • Gli aggiornamenti normativi e funzionali relativi alle nuove norme UNI in vigore dal 29 giugno 2016

Ore 14.00-16.00
Contabilizzazione di calore, ripartizione delle spese e termoregolazione obblighi in scadenza il 31/12/2016

Relatori: Roberto Vozella – Andrea Aiello
  • Normative nazionali sulla contabilizzazione del calore
  • Introduzione generale alla norma UNI 10200
  • Le novità della nuova versione della norma UNI 10200
  • Contabilizzazione diretta secondo la UNI EN 1434:2007
  • Contabilizzazione indiretta secondo le UNI EN 834:2013 (ripartitori), UNI/TR 11388:2010 e UNI 9019:2013
  • Progettazione dell’impianto di termoregolazione
  • Ripartizione delle spese condominiali
Ultimi 15 minuti
  • Esempio pratico con supporto di software TerMus-CRT

Ore 16.00-18.00
Prescrizioni di legge e certificazione energetica: uno sguardo approfondito sull’interpretazione della Legge 90 e dei suoi Decreti Attuativi con il supporto delle FAQ del MISE elaborate con l'apporto tecnico di ENEA e CTI

Relatori: Simonetta Tino – Roberto Vozella
  • I decreti attuativi della Legge 90: dubbi e interpretazioni
  • Problematiche relative alla compilazione del certificato energetico
  • Problematiche relative al soddisfacimento dei requisiti minimi
  • Ampliamenti di edifici esistenti: cosa fare e quando
Ultimi 15 minuti
  • Esempi pratici con l’ausilio del software TerMus
  • Valutazione dello stato di fatto. Definizione del livello di conoscenza, dei materiali, delle armature e scelta del tipo di analisi. Analisi critica dei risultati attraverso il controllo

Teatro Formazione Nuovo Codice Appalti e Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni

Ore 10.00-12.00
Il BIM come metodo di progettazione scelto dal nuovo Codice degli Appalti: cos’è e come si opera.

Relatori: Claudio Manzo - Antonio Cianciulli
  • Building Information Modeling: facciamo il punto
  • Perchè il BIM conviene?
  • La digitalizzazione del settore delle costruzioni
  • Legislazione europea e nazionale: il BIM e il nuovo Codice Appalti
  • La tecnologia BIM: interoperabilità e IFC
  • Una modalità di lavoro collaborativo: le linee guida
  • La normativa tecnica: le British Standard e le nuove norme UNI 11337
  • Le fasi collaborative del team attraverso il flusso di informazioni all'interno del Common Data Environment (CDE)
  • Level of Development (LOD) e Level of Infomation (LOI)
  • La validazione e il Model Checking
Ultimi 15 minuti
  • La piattaforma informatica per la gestione del processo BIM e un esempio applicativo con l'ausilio del software BIM-PLATFORM

Ore 12.00-14.00
La direzione dei lavori secondo il nuovo Codice appalti e le Linee guida ANAC: novità normative, documentali e procedurali

Relatori: Nicola Furcolo - Guido Cianciulli

Ore 14.00-16.00
Nuove Norme Tecniche delle Costruzioni, cosa cambia nel calcolo delle strutture in Italia?

Relatori: Ferdinando Aloi - Fabio Della Sala
  • Vecchie e nuove NTC alla luce del terremoto del centro Italia 2016
  • Aspetti critici delle NTC 2008
  • Iter di stesura, revisione e pubblicazione delle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni
  • Sicurezza e Prestazioni
  • Calcolo delle azioni
  • Regole generali per le Costruzioni Civili
  • Novità sostanziali per il progetto e la verifica delle Opere Geotecniche
  • Eliminazione del concetto di “zona sismica”
  • Calcolo non dissipativo
  • Progettazione in Capacità
  • Nuovi parametri di sicurezza per gli interventi su Edifici Esistenti
  • Cenni su prestazioni e controlli dei materiali
Ultimi 15 minuti
  • Esempio pratico con supporto di software EdiLus

Ore 16.00-18.00
I nuovi obblighi per progettazione, direzione lavori e sicurezza cantieri con l’entrata in vigore del nuovo Codice Appalti, dell’offerta economicamente più vantaggiosa e dei Criteri Ambientali Minimi (CAM)

Relatori: Alessandro Mediatore - Felice Chiaradonna
  • La centralità della sostenibilità nell’offerta economicamente più vantaggiosa e nei documenti di gara con il nuovo codice degli appalti
  • Criteri Ambientali Minimi per affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e per la gestione dei cantieri della Pubblica Amministrazione
  • Criteri Ambientali di base e premianti
  • Le nuove specifiche tecniche dell’edificio con i CAM
  • Diagnosi, prestazione e approvvigionamento energetico dell’edificio
  • Risparmio Idrico
  • Qualità ambientale interna e confort acustico
  • Piano di manutenzione dell’opera e delle sue parti/piano di gestione
  • Specifiche tecniche dei componenti edilizi
  • Specifiche tecniche del cantiere e nuovi criteri della sicurezza
  • Specifiche tecniche premianti e impatti sulle capacità tecniche dei progettisti, il miglioramento prestazionale del progetto, l’uso di materiali rinnovabili, distanze di approvvigionamento dei materiali da costruzione
Ultimi 15 minuti
  • Esempi pratici sulle novità apportate da Codice degli Appalti e CAM su progettazione, gare (analisi LCA) e direzione dei lavori con l’ausilio del software PriMus
  • Esempi pratici sui nuovi piani di manutenzione e sul confort acustico con l’ausilio dei software Mantus-P e SuoNus

Teatro Formazione Software ACCA

Ore 10.00-12.00
Computo e Contabilità Lavori 2016, Nuovo Codice Appalti e Linee Guida ANAC: aspetti normativi e funzionalità del programma PriMus POWER 3

Relatori: Felice Chiaradonna - Guido Cianciulli

Ore 12.00-14.00
Certificazione energetica 2016: aspetti normativi e funzionalità del programma TerMus. Novità sulle nuove norme UNI obbligatorie dal 29 giugno 2016 (revisione UNI/TS 11300-4, nuova norma UNI/TS 11300-5, nuova norma UNI/TS 11300-6, Aggiornamento alle norme UNI 10349)

Relatori: Antonio Caldarone - Simonetta Tino
  • Gestione degli Archivi Strutture e Materiali
  • Struttura delle Entità Grafiche
  • Disegno Edificio e Dati Estesi Entità
  • Centrale Termica ed Impianti
  • Calcolo e Verifiche di Legge
  • Rispondenza ai Decreti Attuativi della Legge 90/2013
  • Il nuovo metodo di calcolo con l’Edificio di Riferimento
  • Calcolo dell’Indice di Prestazione Globale e nuova Classe Energetica
  • Consultazione dei Risultati del Calcolo
  • Composizione degli Elaborati
  • Caratteristiche dell’ APE e della Relazione Progettuale
  • Valutazione degli Interventi Migliorativi
Approfondimenti su aspetti normativi e nuove funzionalità del software
  • Il nuovo obbligo di certificazione del software da parte del CTI e l’autodichiarazione del produttore
  • Gli aggiornamenti normativi e funzionali relativi alle nuove norme UNI in vigore dal 29 giugno 2016

Ore 14.00-16.00
Sicurezza cantieri 2016: aspetti normativi e funzionalità del programma CerTus POWER 3

Relatori: Patrizio Volpe - Alessandro Mediatore

Ore 16.00-18.00
Calcolo strutturale 2016: funzionalità dei programmi EdiLus-CA, EdiLus-MU e EdiLus-EE e le novità normative e funzionali delle Nuove Norme Tecniche delle costruzioni

Relatori: Fabio Della Sala - Ferdinando Aloi
EdiLus-CA
  • Input della struttura
  • Problematiche generali di modellazione di un edificio in c.a.
  • Fasi del Calcolo e Analisi critica dei risultati
  • Gestione degli elaborati
  • Analisi dei dettagli costruttivi con riferimento alle richieste normative
EdiLus-MU / EdiLus-EE
  • Interventi di miglioramento/adeguamento sismico
  • Valutazione dello stato di fatto. Definizione del livello di conoscenza, dei materiali, delle armature e scelta del tipo di analisi. Analisi critica dei risultati attraverso il controllo delle accelerazioni di collasso e dell’indicatore di rischio sismico.
  • Valutazione dello stato di progetto. Analisi dei possibili interventi di rinforzo strutturale, scheda di vulnerabilità sismica e scheda di confronto con lo stato di fatto
Novità delle Nuove Norme Tecniche delle Costruzioni e i recepimenti nel software EdiLus
  • Calcolo delle azioni
  • Eliminazione del concetto di “zona sismica”
  • Calcolo non dissipativo
  • Nuovi parametri di sicurezza per gli interventi su Edifici Esistenti
Calcolus-CERCHIATURA, Calcolus-SEZIONE, Calcolus-FISSAGGIO, Calcolus-FUOCO
  • Verifiche di interventi locali attraverso analisi non integrate con l’intero edificio
  • Il nuovo calcolo della resistenza al fuoco delle strutture
Il nuovo EdiLus-CPT
  • EdiLus-CPT per il calcolo delle capriate: APP e versione PRO per Windows

*Requisiti e condizioni per il riconoscimento dei CFP (Crediti Formativi Professionali)

  • Ai Geometri è riconosciuto 1 Credito Formativo Professionale per la partecipazione ad ognuno dei convegni in calendario
  • I Geologi potranno richiedere la valutazione ai propri Ordini di appartenenza per il riconoscimento dei CFP previa esibizione dell'Attestato di Partecipazione ai seminari e del relativo programma
  • Agli Architetti sono riconosciuti Crediti Formativi Professionali per la partecipazione ai convegni. E' in corso di definizione il numero di crediti assegnati dal Consiglio Nazionale.
  • Gli Ingegneri potranno utilizzare l'Attestato di Partecipazione per comprovare con autocertificazione la frequenza a seminari ed eventi formativi di approfondimento tecnico per la formazione informale (come previsto dalla Circolare 449/2014)
ACCA software S.p.A. - R.I. di Avellino - P.IVA e C.F. 01883740647 - Cap. Soc. € 3.600.000,00 i.v.
Copyright © 2016 - ACCA software S.p.A. - Tutti i diritti riservati