Aggiornamenti

Sicurezza Ponteggi

Nuovo CerTus-PN BIM ONE: scopri le nuove straordinarie funzioni per modellare il tuo ponteggio in modo ancora più preciso e completo...

Ora puoi gestire e personalizzare gli ultimi impalcati con parapetti, carichi e diagonali, integrare impalcati a tubi e giunti in ponteggi prefabbricati, inserire facilmente telai ad H, travi carraie e parapetti a telaietto...

Scopri l'offerta e aggiorna
Versione

BIM ONE

CerTus-PN diventa uno strumento ancora più versatile nelle mani del progettista e si arricchisce di nuove funzionalità che permettono una modellazione ancora più precisa e completa delle situazioni reali di un ponteggio.

Ora è possibile, ad esempio, gestire in modo semplice e veloce gli ultimi impalcati con parapetti, carichi, diagonali o creare impalcati integrando elementi a tubi e giunti in ponteggi prefabbricati.

ATTENZIONE
  • CerTus-PN BIM ONE è compatibile solo con le versioni di Windows a 64 bit
  • La tecnologia BIM richiede requisiti hardware specifici, più elevati rispetto a quelli previsti per l'input assistito. Verifica ora

Novità in breve

  • Gestione avanzata e personalizzazione della chiusura dell’ultimo impalcato nel caso di ponteggi a telai e ponteggi a montanti e traversi prefabbricati
    • Inserimento dei parapetti aggiuntivi all'ultimo impalcato
    • Definizione di carichi lineari e concentrati sui parapetti dell'ultimo impalcato
    • Inserimento delle diagonali di facciata sull'ultimo impalcato
  • Nuova gestione del telaio ad H
  • Inserimento "libero" della trave carraia
  • Integrazione di impalcati a tubi e giunti nel caso di ponteggi prefabbricati
  • Definizione del parapetto a telaietto per ponteggi prefabbricati
  • Integrazione in usBIM.platform (inclusa nell'aggiornamento e prossimamente disponibile)
  • Integrazione tubi e giunti e telai prefabbricati campata e impalcatoIntegrazione tubi e giunti e telai prefabbricati campata e impalcato
  • Parapetti ultimo impalcato e parapetti aggiuntiviParapetti ultimo impalcato e parapetti aggiuntivi
  • Carichi sui parapettiCarichi sui parapetti

Integrazione con usBIM.platform: la progettazione del ponteggio entra a pieno titolo nel processo BIM

L’integrazione di CerTus-PN BIM ONE con usBIM.platform, la piattaforma collaborativa BIM di ACCA, rende il software tecnologicamente superiore, il top per la redazione del PiMUS e la progettazione del ponteggio per chi vuole integrarsi correttamente in un flusso BIM di progettazione e gestione dell’opera.

CerTus-PN BIM ONE si integra tramite l’implementazione di specifiche funzioni con la piattaforma collaborativa usBIM.platform, per una migliore e più sicura condivisione delle attività con tutti coloro che lavorano al progetto, all’esecuzione o alla manutenzione della costruzione.

Puoi prelevare dal cloud i modelli BIM in formato IFC della costruzione su cui progettare il ponteggio o redigere il PiMUS. Dopo aver lavorato in CerTus-PN BIM ONE puoi salvare modello e relazioni tecniche direttamente sul cloud scegliendo in quale cartella salvare i file e con chi condividerli.

La piattaforma collaborativa BIM permette di avere un dialogo aperto e continuo con ognuno degli stakeholder che interviene sulla costruzione durante il suo ciclo di vita come progettisti, imprese di costruzione, imprese di manutenzione, imprese impiantistiche, committente, ecc..

Integrazione con usBIM.platform
usBIM integrated

La piattaforma usBIM.platform BIM ONE

La nuova versione del software prende il nome di BIM ONE perché si integra con la piattaforma collaborativa usBIM.platform ONE.

Si tratta di un’evoluzione tecnologica rivoluzionaria grazie alla quale i software BIM di ACCA riescono ad integrarsi tutti con un’unica piattaforma cloud su cui condurre in modo efficace la progettazione, l’esecuzione e la manutenzione di una costruzione.

usBIM.platform ONE è la piattaforma studiata appositamente per attuare il processo BIM anche in piccoli progetti e in piccole organizzazioni. Una piattaforma collaborativa che risponde alle esigenze imposte dalle ultime normative (Codice degli Appalti e decreto BIM) e consente il passaggio al BIM in modo facile e accessibile. La piattaforma collaborativa BIM facile e per tutti.

Con usBIM.platform ONE hai a disposizione un tuo spazio di lavoro su cui organizzare i progetti in cloud e puoi invitare a collaborare su ciascun progetto altri tecnici che operano sulla stessa piattaforma assegnandogli un ruolo e i conseguenti permessi di accesso. Puoi salvare i file dei tuoi elaborati direttamente dal software desktop scegliendo sul cloud il progetto e la cartella su cui salvare
La piattaforma gestisce automaticamente revisioni del file ed eventuali notifiche da inviare ad altri collaboratori impegnati in quell’ambito ed in quella fase del progetto.

Tutti i modelli digitali, le informazioni, i dati ed i documenti archiviati in maniera strutturata nella piattaforma costituiranno il Building Information Model, cioè il sistema informativo dell’edificio legato al suo modello 3D digitale.

Puoi navigare il modello BIM da qualsiasi dispositivo connesso ad internet e visualizzare tavole grafiche e informazioni linkate ai modelli. Con usBIM.platform ONE il modello digitale diventa il luogo della geolocalizzazione delle informazioni e dei dati condivisi nell’ACDat.

usBIM.platform in breve:
  • ambiente digitale per la raccolta e la condivisione di dati strutturati, relativi a modelli ed elaborati digitali
  • creazione corretta del processo BIM su piattaforma aperta
  • infrastruttura cloud regolata da sistemi di sicurezza per l’accesso
  • accessibilità, secondo regole prestabilite, da parte dei vari attori coinvolti nel processo e definizione puntuale delle loro responsabilità
  • creazione dell’ACDat (Ambiente di Condivisione Dati) secondo le UNI 11337
  • creazione del CDE (Common Data Environment) secondo le PAS
  • rispondenza al Codice degli Appalti (D.Lgs. 50/2016)
  • rispondenza al decreto BIM (DM 560/2017)
  • operatività da browser senza software stand alone installato
  • compatibilità con mobile e desktop
  • accesso da qualsiasi luogo con semplice collegamento ad internet
  • backup automatico dei dati
  • disaster recovery
  • rispetto del codice di condotta CISPE
  • rispetto del GDPR e delle indicazioni europee in materia di privacy
Scopri di più
Versione

BIM

Aggiornamento alle NTC 2018

Le relazioni di calcolo sono state aggiornate alle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 17/01/2018 - NTC 2018).

Modellazione 3D e un catalogo di oggetti BIM per disegnare il ponteggio che hai in mente, senza limiti e senza trascurare nessun particolare

Certus-PNBIM è il primo software di BIM authoring per la progettazione dei ponteggi che ti consente di operare con la massima libertà progettuale ed dedicare un'attenzione ai dettagli finora inimmaginabile.

 

Con CerTus-PNBIM hai finalmente un software BIM per progettare ponteggi adatti ad ogni esigenza costruttiva e per strutture di ogni genere (edifici piccoli e grandi, costruzioni civili ed industriali, opere di sostegno e stradali, ecc.), ma anche ponteggi a supporto della realizzazione o della manutenzione di impianti all’interno di una costruzione.

L'adozione della metodologia BIM e la possibilità di importare ed esportare nel formato standard IFC assicurano la completa integrazione con altri software di BIM authoring e la condivisione di dati con i progettisti architettonici, strutturali, impiantistici, ecc. La modellazione 3D di CerTus-PNBIM - ottimizzata per la progettazione dei ponteggi - consente di disegnare con una libertà ed un’attenzione ai dettagli mai sperimentata prima, secondo le specifiche esigenze di ogni costruzione.

Con CerTus-PNBIM puoi progettare ponteggi a tubi e giunti, ponteggi a telai e collegamenti tra ponteggi, montanti e traversi prefabbricati (multidirezionali).

Scelta la tipologia di ponteggio sarà sufficiente posizionare l’elemento e trascinarlo per definire una rete di campate ed impalcati già completa di elementi minimi standard ed iniziare a creare strutture specifiche in maniera semplice e veloce.



Input 3D

L’oggetto “Ponteggio”, infatti, contiene una serie di elementi base in modo da offrire al tecnico una configurazione minima, costituita di parapetti di facciata, parapetti laterali, ripiani, ecc. e corredata da tutti i parametri quali-quantitativi che contribuiscono a definire l’oggetto stesso.

Puoi completare il disegno del ponteggio inserendo in maniera estremamente intuitiva ulteriori elementi, scegliendoli tra gli oggetti BIM presenti nel catalogo: diagonali di facciata, di stilata e di piano, ancoraggi su montanti sia in un punto preciso che nei nodi, rinforzi, correnti, raddoppi di montante, schermature frontali e laterali, mensole, piazzole di carico, mantovane, passo carraio, sbalzi, partenza rientrata e allargata, castello di carico, raddoppio di stilata ed ancora montacarichi e scala.

Oggettii BIM

Selezionando l’intero ponteggio costruito oppure ogni singolo oggetto, puoi modificare in ogni momento i parametri (materiali, allineamenti, misure, ecc.) degli oggetti che lo costituiscono.
Collegare tra loro due ponteggi (ad esempio frontale e laterale) risulta altrettanto semplice ed immediato: è sufficiente selezionare un elemento dell’ultima stilata di ciascun ponteggio perché il software, riconoscendoli, attivi in automatico il collegamento. Anche per il collegamento è prevista una configurazione minima standard sempre modificabile e integrabile.

Se hai scelto un ponteggio a telaio, puoi scegliere in catalogo tra le tipologie predefinite in funzione degli agganci (a perni o a boccole).
Per ogni tipologia di ponteggio il catalogo a corredo del software ti offre un tool di pezzi speciali (per partenza allargata, telaio ristretto, per partenza rientrata, mensole a sbalzo) che semplificano notevolmente la progettazione.

In base alle caratteristiche del telaio, CerTus-PNBIM ti consente inoltre di stabilire lo step di campata.
Grazie allo specifico oggetto “Terreno”, puoi disegnare in maniera semplice e veloce anche la superficie di appoggio del ponteggio: l’oggetto si adatta, nell’andamento del profilo, alle dimensioni delle basette consentendo di riprodurre fedelmente la situazione reale.
Tutti i telai presenti in catalogo possono essere sempre modificati e personalizzati.
In fase di progettazione una potente funzione di diagnostica che ti segnala con alert eventuali incongruenze, omissioni o errori e ti guida alla risoluzione del problema.


Diagnostica


 

Importi il modello 3D di progetti architettonici, impiantistici e strutturali e disegni ponteggi secondo le specifiche esigenze di ogni costruzione

Il nuovo CerTus-PNBIM si integra con qualsiasi software di progettazione BIM o CAD e permette di importare file IFC di progetti architettonici, impiantistici e strutturali.
L’importazione del modello 3D digitale in formato IFC consente di visualizzare immediatamente il modello digitale della costruzione completa di tutti i dettagli necessari allo studio del ponteggio.
In questo modo, puoi progettare ponteggi particolareggiati per opere architettoniche, per strutture di ogni genere, ma anche ponteggi a supporto della realizzazione o della manutenzione di impianti all’interno di una costruzione.
CerTus-PNBIM consente anche l’importazione dei file IFC del terreno su cui poggiare il ponteggio.
Anche se il progetto è stato realizzato in 2D è semplice importare file DWG, DXF, RASTER e costruire velocemente il modello 3D del ponteggio grazie a solidi di estrusione da affiancare velocemente per indicare anche sbalzi e sporgenze.

 

Tavole esecutive

Gli aggiornamenti precedenti

Vuoi più informazioni?

Vuoi più informazioni?