Protocollo ITACA

Protocollo ITACA e valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici a partire da un semplice foglio di calcolo Excel©

 

Itacus XLS è il software gratuito per la redazione del protocollo ITACA e la valutazione del livello di sostenibilità energetica e ambientale degli edifici di tipo residenziale e non residenziale.

Itacus XLS consente di calcolare il Punteggio finale dell'edificio, il Punteggio qualità dell'edificio ed il Punteggio qualità del sito secondo i criteri definiti dalla prassi di riferimento UNI/PdR 13.0:2019.

Parametri iniziali Protocollo ITACA

All'apertura del documento il software propone il foglio di lavoro "PROTOCOLLO ITACA - Parametri iniziali" per l'individuazione dei criteri applicabili in funzione delle scelte effettuate.
L'individuazione dei Criteri applicabili è effettuata secondo la prassi di riferimento UNI/PdR 13.1:2019 (Protocollo Edifici residenziali) e UNI/PdR 13.2:2019 (Protocollo ITACA Edifici non residenziali).
In questa pagina saranno scelti dall'utente:
  • la "tipologia di intervento": nuova costruzione o ristrutturazione.
  • le "destinazioni d'uso" presenti nell'edificio oggetto di valutazione (residenziale, uffici, scuole, industrie, commercio e ricettivo) con le relative superfici utili.
  • ulteriori "parametri di calcolo" definiti dal protocollo: categoria urbana, presenza di aree esterne pertinenziali, presenza di aree verdi di dimensioni significativa, previsione di scavi, previsione di allaccio alla fogna, territorio regionale a rischio radon.
Al termine della caratterizzazione dell'edificio oggetto di verifica il software Itacus XLS individuerà in automatico i Criteri applicabili per il caso specifico e ne calcolerà i relativi Pesi necessari per la valutazione della sostenibilità.
Inoltre, renderà visibili e compilabili:
Attestato Finale Protocollo ITACA

La pagina "Attestato finale" è la sintesi della valutazione della sostenibilità ambientale dell'edificio.
L'Attestato finale è composto da diverse sezioni contenenti informazioni, indicatori e risultati del calcolo eseguito come di seguito indicati:
  • Edificio: con l'indicazione dei dati generali e di localizzazione sul territorio (indirizzo, coordinate geografiche, foto, dati catastali, tipologia di intervento, ecc).
  • Punteggi: con l'individuazione dei punteggi previsti dal Protocollo ITACA (punteggio finale dell'edificio, punteggio qualità dell'edificio e punteggio qualità della localizzazione) con la classica visualizzazione grafica a colori della scala di valori (rating) e con il dettaglio per singola Area di valutazione con rappresentazione tabellare che grafica.
  • Prestazioni: con l'indicazione dei Valori indicatori globali dell'edificio oggetto di valutazione (indice di energia primaria, emissioni di CO2, energia rinnovabile, volume d'acqua risparmiata, ecc.) e delle Classificazioni ottenute dall'edificio con riferimento agli aspetti energetici, acustici, comfort termico, ecc).

Elenco Criter e relativi Pesi e Punteggi Protocollo ITACA

La pagina Elenco criteri e relativi pesi e punteggi elenca tutti i criteri previsti dal Protocollo ITACA sia per gli Edifici residenziali che non residenziali suddivisi, come previsto dal protocollo stesso, in Aree, Categorie e Criteri.
Il foglio di lavoro restituisce una sintesi della valutazione per l'edificio oggetto di verifica secondo le modalità previste dalla prassi di riferimento UNI.
Per ogni Criterio è indicata la sua Applicabilità, il Peso all'interno della Categoria ed il Punteggio definito nella singola scheda criterio.
Le stesse informazioni sono presenti per le Categorie e le Aree di valutazione.

Scheda Criterio Protocollo ITACA

Le pagine Schede criterio proposte sono quelle necessarie per la tipologia di edificio oggetto di valutazione della sostenibilità ambientale.
Lo scopo di queste schede criterio è quello di sintetizzare i calcoli eseguiti per la valutazione del singolo aspetto previsto dal Protocollo ITACA per edifici residenziali e non residenziali con l'indicazione dei seguenti dati, informazioni e risultati:
  • Area di valutazione e Categoria di appartenenza del Criterio selezionato;
  • Esigenza ovvero l'obiettivo di qualità ambientale che si intende perseguire;
  • Indicatore, l'insieme delle grandezze che permettono di quantificare la prestazione dell'edificio in relazione a ciascun criterio.
  • Scala di prestazione (o di benchmark) ovvero il riferimento rispetto al quale viene confrontato l'indicatore prestazionale per calcolare il punteggio del criterio di valutazione
  • Peso, ovvero il grado di importanza che viene assegnato al criterio rispetto alla categoria di appartenenza e all'intero strumento di valutazione.
  • Punteggio normalizzato calcolato a partire dal Valore dell'indicatore di prestazione tramite specifiche funzioni dette di normalizzazione.

Protocollo ITACA

La UNI/PdR 13:2019 coniuga il ruolo della normazione tecnica UNI con i criteri di valutazione ambientale propri del Protocollo ITACA, che è uno dei principali rating system europei.
La Prassi è articolata in una sezione generale e in due sezioni specifiche.

  • UNI/PdR 13.0:2019 (Sostenibilità ambientale nelle costruzioni - Strumenti operativi per la valutazione della sostenibilità - Inquadramento generale e principi metodologici)
    Illustra l'inquadramento generale e i principi metodologici e procedurali che sottendono al sistema di analisi multicriteria per la valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici, ai fini della loro classificazione attraverso l'attribuzione di un punteggio di prestazione. Oggetto della valutazione è un singolo edificio e la sua area esterna di pertinenza.
    Il documento si applica sia a edifici di nuova costruzione sia a edifici oggetto di ristrutturazione importante.
Scopri di più

Protocollo ITACA per edifici residenziali

  • UNI/PdR 13.1:2019 (Sostenibilità ambientale nelle costruzioni - Strumenti operativi per la valutazione della sostenibilità - Edifici residenziali)
    Specifica i criteri sui quali si fonda il sistema di analisi multicriteria per la valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici residenziali, ai fini della loro classificazione attraverso l’attribuzione di un punteggio di prestazione. Oggetto della valutazione è un singolo edificio e la sua area esterna di pertinenza.
    Si applica ai fini del calcolo del punteggio di prestazione di edifici residenziali, di nuova costruzione o oggetto di ristrutturazioni importanti che coinvolgono non la singola unità immobiliare, ma l'intero edificio.
Scopri di più

Protocollo ITACA per edifici residenziali

  • UNI/PdR 13.2:2019 (Sostenibilità ambientale nelle costruzioni - Strumenti operativi per la valutazione della sostenibilità - Edifici non residenziali)
    Specifica i criteri sui quali si fonda il sistema di analisi multicriteria per la valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici non residenziali, ai fini della loro classificazione attraverso l’attribuzione di un punteggio di prestazione. Oggetto della valutazione è un singolo edificio e la sua area esterna di pertinenza.
    Si applica ai fini del calcolo del punteggio di prestazione di edifici non residenziali, di nuova costruzione o oggetto di ristrutturazioni importanti che coinvolgano non la singola unità immobiliare, ma l’intero edificio.
Scopri di più