Software Elaborato Tecnico Copertura

Nuova versione 7.00

Il nuovo Regolamento 4/10/2019, n. 9 della Regione Campania impone la redazione dell'Elaborato Tecnico della Copertura per ogni intervento edilizio o impiantistico che interessi coperture di nuove costruzioni o di edifici esistenti.
Ecco immediatamente la migliore soluzione per te!
Aggiorna a soli 69€
etc campania
Versione

7.00

Dall'8 ottobre l'Elaborato Tecnico della Copertura è obbligatorio anche in Campania!

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 58 del 7 ottobre 2019 è stato pubblicato il Regolamento regionale 4 ottobre 2019, n. 9 recante “Disposizioni concernenti la prevenzione dei rischi di caduta dall'alto per il contenimento degli eventi infortunistici nel comparto edile”.

Il Regolamento regionale 4 ottobre 2019, n. 9:

  • è in vigore dal giorno successivo alla sua pubblicazione (8 ottobre)
  • disciplina l’applicazione di misure di prevenzione e protezione dirette ad evitare i rischi di caduta dall’alto e che consentono lo svolgimento di attività in quota sulla copertura in condizioni di sicurezza
  • definisce i contenuti obbligatori dell'Elaborato Tecnico della Copertura (ETC)
  • stabilisce che l'assenza o l’incompletezza dell’Elaborato Tecnico della Copertura determina l’improcedibilità dell’istanza diretta ad ottenere il relativo titolo abilitativo edilizio e costituisce causa ostativa all’efficacia di SCIA, CILA, Certificazione di Abitabilità o Agibilità.
  • si applica a qualsiasi intervento di tipo edilizio ed impiantistico che interessi coperture di nuove costruzioni o di edifici esistenti (inclusi gli interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria comportante il rifacimento del manto di copertura, il restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia, l’installazione di nuovi impianti tecnici, telematici e fotovoltaici)
  • si applica anche agli interventi rientranti nel campo di applicazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Codice dei Contratti Pubblici), qualora riguardino le coperture di edifici pubblici

CerTus-CP risponde pienamente alle nuove disposizioni e produce automaticamente tutta la documentazione richiesta.

Elaborati della Copertura in linea con le nuove norme regionali delle Marche

Con la versione 7.00, il software recepisce il Regolamento 13 novembre 2018, n. 7 della regione Marche concernente "Misure di prevenzione e protezione dai rischi di caduta dall’alto" in attuazione della legge regionale 22 aprile 2014, n.7 ("Norme sulle misure di prevenzione e protezione dai rischi di caduta dall'alto da predisporre negli edifici per l'esecuzione dei lavori di manutenzione sulle coperture in condizioni di sicurezza") approvato con DGR n. 1473 del 12/11/2018 e in vigore dal 7 dicembre 2018.

Soluzioni progettuali: nuovi elementi in archivio

CerTus-CP è dotato di un vasto archivio di soluzioni progettuali già analizzate in funzione delle normative regionali e provinciali, complete di misure di prevenzione, sistemi anticaduta, sistemi di fissaggio, ecc..

Con la versione 7.00 sono stati aggiunti in archivio nuovi elementi, organizzati e rivisti in base alle specifiche disposizioni regionali (in particolare delle regioni Marche e Campania) come ad esempio le "reti di sicurezza".




Nuove soluzioni progettuali

Relazione tecnica illustrativa: nuovi dettagli e modelli-tipo regionali

La stampa della Relazione tecnica illustrativa è stata aggiornata con l’aggiunta di ulteriori dettagli e una nuova opzione per stampare secondo i modelli-tipo previsti dalle norme regionali. In particolare, è stata acquisita con la nuova modulistica per la regione Marche (Decreto del dirigente del servizio tutela, gestione e assetto del territorio del 05 febbraio 2019, n. 17) e la regione Campania.




Elaborato tecnico Copertura Marche

 

Nuovo dialog per la descrizione di elementi aggiuntivi di pericolo presenti in copertura

Inserito il nuovo dialog che permette di scegliere gli “elementi aggiuntivi di pericolo” presenti in copertura e da tenere in considerazione per l’individuazione delle soluzioni progettuali appropriate.




Copertura

 

Altre novità e miglioramenti

  • Formato DXF/DWG 2018: nel disegno della struttura nella vista Planimetrie degli Ambienti è stata abilitata l'importazione e l'esportazione di files DXF/DWG nel formato DXF/DWG 2018
  • Verifiche del fissaggio: aggiunti nuovi diametri per i bulloni e le barre filettate contenuti nella tabella 4.2.XVI delle NTC 2018 e aggiunta della classi per bulloni 4.8 e 5.8 previste nella Tab. 11.3.XIII.b delle NTC 2018
  • Anteprima di stampa: le funzionalità in anteprima di stampa degli elaborati per la visualizzazione, la stampa e l’esportazione dell’elaborato composto sono state riviste per un utilizzo più intuitivo e funzionale.
Versione

6.00

Elaborati della Copertura in linea con le più recenti norme regionali

CerTus-CP consente di generare automaticamente i documenti dell’Elaborato Tecnico della Copertura e personalizzarli secondo le specifiche richieste delle normative regionali e provinciali in materia di lavori in copertura.

Con la versione 6.00, il software recepisce anche:
  • la Legge regionale 16 ottobre 2015, n. 24 della Regione Friuli Venezia Giulia (in vigore dal 21 aprile 2016)
  • il D.P.G.R. del 23 maggio 2016 della Regione Piemonte (in vigore dal 25 luglio 2016)

Con il nuovo CerTus-CP, pertanto, è possibile redigere e personalizzare i documenti dell’Elaborato Tecnico della Copertura (relazione tecnica illustrativa, calcolo degli ancoraggi e planimetrie) secondo le norme regionali di:

  • Toscana
  • Piemonte
  • Friuli Venezia Giulia
  • Sicilia
  • Liguria
  • Emilia Romagna
  • Lombardia
  • Umbria
  • Veneto
  • Provincia di Torino
  • Provincia di Trento

Soluzioni progettuali: nuovi elementi in archivio

CerTus-CP è dotato di un vasto archivio di soluzioni progettuali già analizzate in funzione delle normative regionali e provinciali, complete di misure di prevenzione, sistemi anticaduta, sistemi di fissaggio, ecc..

Con la versione 6.00 sono stati aggiunti in archivio nuovi elementi, organizzati e rivisti in base alle specifiche disposizioni regionali (in particolare Toscana, Piemonte e Umbria) in materia di Prevenzioni e Graficismi. È stato aggiornato anche il Gestore Stili dei Bordi ed Aree, con l’aggiunta di nuovi Pattern.




Nuove soluzioni progettuali

Relazione tecnica illustrativa: nuovi dettagli e modelli-tipo regionali

La stampa della Relazione tecnica illustrativa è stata aggiornata con l’aggiunta di ulteriori dettagli e una nuova opzione per stampare secondo i modelli-tipo previsti dalle norme regionali.




Nuove soluzioni progettuali
 

Nuove entità di disegno

Il disegno ad oggetti della Planimetria della Copertura si arricchisce di nuove entità di disegno per specificare con maggiore dettaglio:

  • tipologia di copertura
  • le pendenze delle falde
  • produttori e modelli dei sistemi di ancoraggio



Nuove soluzioni progettuali

 

Inoltre, sono state aggiunte e aggiornate altre entità 2D (es. abaco, etichetta, legenda, bordo, area, arco, testo con variabili, ecc.) per arricchire la planimetria e produrre modelli e DWG in linea con le norme regionali.




Nuove soluzioni progettuali