Hai paura di non riuscire a comunicare liberamente
con tutti e creare un modello BIM efficace?
Usa gli

openBIM® standard 

Standard openBIM | ACCA software Antonio Cianciulli | Direttore Marketing ACCA software
Solo l’uso di standard, strumenti e servizi aperti può dare vita a flussi di lavoro 100% openBIM, con enormi vantaggi per le parti interessate.

Scegli l’unica piattaforma openBIM® certificata IFC da buildingSMART International.

Accedi gratuitamente ad usBIM e gestisci IFC, nuvole di punti e altri file BIM (DWG, RVT, DXF, EDF, SKP, ecc.) anche di grandissime dimensioni con 12 applicazioni gratuite e 10 GB di spazio cloud
DEFINIZIONI

Cosa sono gli openBIM® standard?

Gli openBIM® standard sono standard di dati aperti comuni: regole neutrali ed aperte, non controllate da singoli fornitori, che intendono favorire l’interoperabilità tra le discipline del settore delle costruzioni e tra gli stakeholder di uno specifico servizio, processo o prodotto per migliorarne collaborazione e condivisione.

Quali sono gli openBIM® standard?

I principali openBIM® standard sono classificati in:

  • Data Standard
  • Workflow Standard
  • Servizi open BIM

Ai Data Standard appartengono:

  • IFC (Industry Foundation Classes), che permette di catalogare i dati che costituiscono un informazione
  • MDV (Model View Definition), che definisce quali tra questi dati è necessario scambiare durante un processo di comunicazione e rappresenta un filtro delle proprietà di un file IFC.

Agli standard di processo appartengono invece:

  • BCF (BIM Collaboration Format), che nasce per snellire le comunicazioni e consentire lo scambio di feedback tra i professionisti.
  • l’IDM (Information Delivery Manual), che consente di standardizzare i processi di scambio tra i professionisti.
  • l'IDS (Information Delivery Specification), il documento che definisce i Requisiti Informativi (Exchange Requirement) all'interno di uno scambio di informazioni basato sull'utilizzo di un modello BIM
  • l'OpenCDE APIs, il progetto che ha l'obiettivo di migliorare l'interoperabilità all'interno dell'ecosistema software AEC attraverso API strettamente collegate e specifiche del dominio

Ai servizi bSI appartiene il buildingSMART Data Dictionary (bSDD), servizio online nato per mappare i dati tecnici in modo standard.

Perché scegliere gli openBIM® standard? Quali vantaggi offrono?

Gli openBIM® standard migliorano ed uniformano i processi di comunicazione fra tutti gli stakeholder di un progetto.

Possiamo riassumere i principali vantaggi garantiti dagli openBIM standard in:

  • flussi di lavoro più trasparenti, collaborativi e aperti
  • maggiore certezza dell’informazione grazie a un vocabolario condiviso di termini di settore
  • processi di approvvigionamento più aperti
  • processi inclusivi per aziende grandi e piccole
  • maggiore riutilizzo dei dati
  • integrazione più semplice con i dati collegati creati e condivisi nei settori correlati

L'uso di openBIM® standard consente agli attori del processo di:

  • specificare e scambiare i propri requisiti di dati e il proprio livello di informazioni in un formato aperto e leggibile da qualsiasi software;
  • avere uno scambio senza soluzione di continuità tra ambienti di dati comuni e client, in modo da poter utilizzare strumenti diversi pur restando connessi;
  • condividere informazioni e arricchire i modelli IFC con un flusso di lavoro standardizzato che garantisce e mantiene alta la qualità dei dati.

Solo grazie agli openBIM® standard , il modello BIM non è un'istantanea statica del bene costruito, ma un modello dinamico e interdisciplinare che si evolve nel tempo!

VIDEO INTERVISTA
Perché scegliere gli openBIM standard | ACCA software
 

Léon Van Berlo, Direttore Tecnico di buildingSMART International, e Michelangelo Cianciulli, esperto IFC & openBIM di ACCA software, mostrano come l'interazione tra standard aperti, tool e servizi possono portare a dei flussi di lavoro utilizzando esclusivamente formati aperti

SOLUZIONE

openBIM® Standard: come scegliere il processo e la piattaforma BIM?

Oggi il tuo software gestisce efficacemente solo i suoi file proprietari? Non riesci a comunicare facilmente con chi ha software diversi dal tuo e a gestire i tuoi dati con altri software?

Per scegliere la piattaforma di collaborazione BIM non ripetere gli stessi errori fatti in passato!

Scegli di lavorare con formati di file aperti e non con formati proprietari, solo con gli openBIM® standard comunichi liberamente con gli altri e gestisci i tuoi dati indipendentemente dal software che usi.

Scegli una piattaforma openBIM®. Scegli l’unica piattaforma certificata IFC da buildingSMART International.

Accedi gratuitamente ad usBIM e gestisci IFC, nuvole di punti e altri file BIM (DWG, RVT, DXF, EDF, SKP, ecc.) anche di grandissime dimensioni con 12 applicazioni gratuite e 10 GB di spazio cloud