Formazione ACCA


Corso online per
BIM Coordinator

Vuoi diventare un BIM Coordinator?

Segui il corso online di ACCA software e ottieni la certificazione!

ACCREDIA - ICMQ

Sei un architetto iscritto all'Albo? Partecipando a questo corso, riceverai 20 Crediti Formativi Professionali (CFP)!
Corso riconosciuto dall'Ordine Archietti Avellino | Crediti assegnati agli architetti di tutta Italia

Ordine Architetti Avellino

Obiettivi dei corsi per BIM coordinator

Obiettivo del corso è fornire a professionisti e tecnici del settore edile le conoscenze e formare le competenze necessarie per operare - all’interno dell'azienda e nella getione di una commessa – come BIM coordinator.

Il BIM Coordinator è la figura professionale chiave per la gestione di una commessa secondo la Metodologia BIM.

In accordo con i vertici della propria organizzazione e in stretta collaborazione con il BIM Manager e il responsabile di commessa, il BIM Coordinator costituisce il reale arbitro e principale attore dell'efficienza e efficacia dei processi digitalizzati previsti per ciascuna specifica commessa.

Deve, pertanto, avere capacità di comprendere, introdurre e gestire nei processi della propria organizzazione le indicazioni contenute nel Capitolato Informativo, nel piano di Gestione Informativa, nell'offerta di Gestione Informativa; all'occorrenza deve anche essere in grado di redigere, o concorrere a redigere, tali documenti.

Il BIM Coordinator, inoltre:

  • svolge funzione di coordinamento e validazione dei singoli modelli informativi disciplinari
  • si occupa della produzione e gestione dei modelli federati e delle relative verifiche di coerenza e conformità a quanto indicato nei documenti di progetto
  • gestisce l'identificazione delle interferenze e delle incoerenze e la risoluzione delle stesse, anche utilizzando strumenti software specifici per il coordinamento e controllo.

Programma, date e orari

Il percorso didattico per BIM Coordinator è costituito da 10 lezioni di 3 ore ciascuna (per un totale di 30 ore) suddivise in 5 lezioni riservate alla metodologia e 5 lezioni dedicate ad esercitazioni.

Le lezioni metodologiche prevedono sempre una prima parte teorica seguita da una MasterClass, cioè una lezione dall’alto profilo tecnico per l’applicazione pratica dei concetti teorici appresi.

Le lezioni esercitative sono incentrate sull’utilizzo di BIM Coordination Tools della suite ACCA quali usBIM.clash e usBIM.checker.

Nel corso delle lezioni potrebbero essere mostrati anche altri strumenti quali usBIM.viewer+, usBIM.platform e il sistema di gestione cloud usBIM.

Il prossimo corso è stato programmato per le seguenti date:

  • Lezione 1 (metodologia BIM): giovedì 13 gennaio 2022 - 14.30:17.30
  • Lezione 2 (metodologia BIM): lunedì 17 gennaio 2022 - 14.30:17.30
  • Lezione 3 (metodologia BIM): giovedì 20 gennaio 2022 - 14.30:17.30
  • Lezione 4 (metodologia BIM): lunedì 24 gennaio 2022 - 14.30:17.30
  • Lezione 5 (metodologia BIM): giovedì 27 gennaio 2022 - 14.30:17.30
  • Lezione 6 (esercitazione): lunedì 31 gennaio 2022 - 14.30:17.30
  • Lezione 7 (esercitazione): giovedì 3 febbraio 2022 - 14.30:17.30
  • Lezione 8 (esercitazione): lunedì 7 febbraio 2022 - 14.30:17.30
  • Lezione 9 (esercitazione): giovedì 10 febbraio 2022 - 14.30:17.30
  • Lezione 10 (esercitazione): lunedì 14 febbraio 2022 - 14.30:17.30

Scopri il programma

Conoscenze di base richieste

L’accesso al corso presuppone la conoscenza di alcuni assunti e concetti di base.

I seguenti verranno brevemente ripresi nella prima lezione del corso sottoforma di “Pillole di BIM”.

L’obbligatorietà del BIM in Italia

  • Le direttive europee 2014/23/UE - 2014/24/UE - 2014/25/UE
  • Il D.Lgs. 50/2016 “Nuovo Codice dei Contratti Pubblici”
  • Il D.MIT 560/2017 “Decreto BIM” e ss.mm.ii. D.MImS 312/2021

La normativa tecnica nazionale e internazionale

  • UNI 11337
  • ISO 19650

Gestione di un progetto

  • Cenni di Project Management

Per supportare il discente al ripasso dei suddetti argomenti, verranno fornite delle dispende di studio.
Si tratta di appunti brevi sui contenuti illustrati, utili a riprendere tali concetti essenziali ma non sufficienti a colmare lacune dovute ad un mancato approfondimento degli stessi.

Tali dispense sono da intendersi come materiale di supporto al ripasso, non allo studio in vista dell’esame.

Requisiti di ammissione all'esame

Per poter sostenere l'esame di Certificazione e diventare BIM Coordinator bisogna possedere i seguenti requisiti previsti dalla Norma UNI 11337-7:

  • almeno 3 anni di esperienza di lavoro generica in area tecnica  
  • almeno un anno di esperienza di lavoro specifica con il Metodo BIM adeguato al profilo professionale richiesto

Il candidato, inoltre, dovrà dare evidenza di aver partecipato allo sviluppo di almeno una commessa secondo la metodologia BIM.

Esame di certificazione per BIM coordinator

Per ottenere la certificazione di “BIM coordinator” occorre sostenere l'esame predisposto da un Organismo di Certificazione, accreditato da ACCREDIA.

L'esame può essere sostenuto presso un Organismo di Valutazione, come ACCA software che è qualificata a svolgere esami per la certificazione delle competenze BIM da ICMQ, Organismo di Certificazione accreditato da ACCREDIA.

L'esame prevede tre prove:

  • una prova scritta costituita da un test di 30 domande a risposta multipla sulla metodologia BIM;
  • una prova pratica, in cui il professionista dovrà sviluppare un caso pratico con l'utilizzo di un software specifico certificato da buildingSMART International
  • un colloquio avente ad oggetto gli argomenti d'esame e quesiti ad hoc estratti a sorte da una "banca domande" fornita dall’Organismo di Certificazione.

N.B: Il costo della certificazione è di 700€ + Iva (da corrispondere a ICMQ) e non è compreso negli importi del corso per BIM Coordinator online organizzato da ACCA software.

La durata della certificazione è quinquennale e il suo mantenimento è subordinato all'esito positivo della sorveglianza annuale svolta da ICMQ (Organismo di certificazione) costituita da una verifica documentale (attestante il mantenimento delle competenze previste) e dal regolare versamento a ICMQ stesso della quota annuale.

Scegli il corso e iscriviti

  • Tipologia: corso on line con docente in aula virtuale
  • Costo: 599€ 699€
  • Termine per l'iscrizione: le iscrizioni si chiudono 3 giorni lavorativi prima dell'inizio del corso.
  • Metodo di pagamento: Acquisto on line con Carta di Credito o PayPal

Info su acquisto e offerte:
tel: 082769504
Info su programma e organizzazione:
tel: 0827605010

Non sai se hai requisiti per sostenere l'esame per BIM coordinator? Vuoi maggiori chiarimenti? Vuoi un parere dei nosti esperti?

Chiedi di essere ricontattato

Gli importi indicati sono relativi alla sola formazione e NON includono i costi per gli esami per BIM Coordinator.

ATTENZIONE

  • L'ammissione del candidato all'esame per BIM Coordinator è SUBORDINATA alla verifica del possesso dei seguenti requisiti prescritti da ACCREDIA:
    • grado di istruzione pari o superiore al diploma di scuola media di secondo grado;
    • almeno 3 anni di esperienza di lavoro generica in area tecnica;
    • almeno 1 anno di esperienza di lavoro specifica con il metodo BIM adeguata al profilo professionale richiesto.

    L'esperienza di lavoro specifica dovrà essere DIMOSTRATA FORNENDO EVIDENZA di aver partecipato allo sviluppo di almeno una commessa con metodologia BIM.
     
    Le modalità operative per l'espletamento degli adempimenti necessari all'accesso all'esame saranno illustrate durante lo svolgimento del corso.

    Intraprendere il corso di formazione con l'intendimento di sostenere l'esame per BIM Coordinator in assenza degli idonei requisiti, è esclusiva responsabilità del corsista, non vincola in alcun modo ACCA software né da diritto al corsista ad alcun rimborso.

L’effettiva erogazione del corso è subordinata al raggiungimento di un numero minimo di 3 iscritti. Laddove non fosse possibile realizzare un corso a causa del mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, l’utente sarà tempestivamente contattato e informato dell'annullamento. L'utente avrà la facoltà di scegliere un altro corso, oppure di chiedere il rimborso dell’intera quota versata.

FAQ

I corsi sono erogati on-line, in modalità live e sono basati su lezioni teoriche seguite da ampie sessioni esercitative condotte in interazione con il corpo docente e organizzati in classi virtuali concepite su un predefinito numero massimo di partecipanti.

Inoltre per fronteggiare l’attuale fase emergenziale ICMQ ha introdotto un'importante novità per quanto riguarda lo svolgimento degli esami per ottenere la certificazione BIM: è possibile infatti ora svolgere anche le prove d’esame direttamente online, senza presenza.

Certamente si terrà conto di questa particolare condizione. Si ricorda che è sempre possibile contattare direttamente ACCA software per valutare la specifica situazione e, eventualmente, rimodulare le condizioni di partecipazione al fine di favorire la partecipazione ai corsi a tutti coloro che lo richiedono.

La legislazione italiana ha introdotto, a partire 1° gennaio del 2019, l'obbligatorietà dell'adozione della metodologia BIM negli appalti di opere pubbliche e, con ciò, la richiesta di figure professionali aventi competenze attinenti, documentate ed adeguate. (D.Lgs. 50/2016 art.23 e D.M. 560/2017 art.6). Per queste figure, essendo state pubblicate norme tecniche UNI di qualifica delle relative competenze (UNI 11337-7), la Legge italiana (L.4/2013) offre la possibilità di certificare, come atto volontario, la conformità a tali specifiche.

La certificazione deve avvenire a cura di un Organismo di Certificazione accreditato a tale attività, dall'ente Unico nazionale di Accreditamento, ACCREDIA (D. 22.12.2009).

ACCREDIA, a sua volta, è accreditato in ambito Europeo dando così riconoscibilità sul piano internazionale della certificazione ottenuta in Italia.

Il reale corso legale di tale certificato negli Stati membri dell'Unione Europea è, comunque, legato alla legislazione vigente in ciascun Stato.

ACCA Software è qualificata a svolgere esami per la certificazione delle competenze BIM da ICMQ, Organismo di Certificazione accreditato da ACCREDIA.

ACCA software è la prima software house italiana specializzata in applicativi per l'industria delle costruzioni, con oltre 90 prodotti attualmente in distribuzione, ed è uno dei principali player mondiali impegnati sullo sviluppo della metodologia BIM e sulla filosofia dell'openBIM in particolare.

Attualmente ACCA è la prima software house al mondo per numero di software certificati conformi allo schema IFC da buildingSMART International (organismo mondiale che sta guidando la transizione al digitale dell'industria delle costruzioni e che ha sviluppato tale schema dati) e ha realizzato l'unico ambiente di condivisione dati certificato conforme allo schema IFC da buildingSMART International.

ACCA inoltre:

  • è Organismo di Valutazione qualificato da ICMQ all'espletamento degli esami per tutte le figure di professionista BIM
  • è accreditata presso buildingSMART International quale Ente di Formazione sul programma formativo da buildingSMART stesso predisposto ed è abilitato ad erogare gli esami per l'ottenimento dell'attestato di "Qualifica Individuale" rilasciato da buildingSMART International.

Per questi motivi scegliere ACCA e i suoi percorsi formativi e di certificazione significa rivolgersi a chi è in grado di offrire competenza, affidabilità e professionalità documentabili.

L'esame per BIM coordinator sarà condotto da tecnici di ACCA software qualificati da ICMQ, essendo ACCA Organismo di Valutazione qualificato presso ICMQ.

ACCA, pertanto, si occupa di gestire tutta la procedura d'esame, compreso l'esame stesso, per conto di ICMQ: la certificazione sotto accreditamento ACCREDIA è rilasciata da ICMQ, previo verifica della correttezza documentale e procedurale.

Il costo d'esame è da corrispondere a parte direttamente a ICMQ, previa verifica del possesso dei requisiti lavorativi e di conoscenza richiesti da ACCREDIA e previsti da ICMQ.

Il dettaglio della procedura da seguire sarà illustrato durante i corsi.

La durata della certificazione è quinquennale e sarà convalidata attraverso una valutazione annuale della documentazione attestante il mantenimento delle competenze svolta da ICMQ e un esame orale previsto alla scadenza del certificato.

Il mantenimento annuale del certificato avviene dimostrando di:

  • aver operato/gestito attività in BIM per almeno un mese;
  • aver gestito correttamente eventuali reclami ricevuti sul corretto svolgimento dell’incarico;
  • aver effettuato un aggiornamento professionale coerente pari ad almeno 6 ore per il BIM Coordinator

Il certificato di BIM Coordinator ha una durata di cinque anni.

Il mantenimento annuale della certificazione è subordinato ad una verifica svolta direttamente da ICMQ: tale verifica, di tipo documentale, è volta ad accertare l'aggiornamento delle conoscenze e l'effettivo esercizio dell'attività lavorativa in ambito BIM da parte del tecnico, nel corso dell'anno.