NUOVA VERSIONE DI EDIFICIUS


Vuoi che il tuo software BIM per l’architettura cresca velocemente e ti soddisfi sempre meglio?

Quello che desideri,
quello che immagini... è qui!

Edificius BIM 3

Una versione straordinaria, che conferma Edificius come leader d’innovazione, sempre al passo con i tempi e con le tue aspettative! Scopri di più

Vuoi aggiornare il tuo Edificius alla versione BIM 3?
Chiedi ad un nostro operatore come riattivare il servizio AmiCus

Edificius BIM 3 è la nuova versione del software BIM per l’architettura italiano più amato e apprezzato nel mondo.

Edificius si è sempre caratterizzato per la velocità di cambiamento e la capacità di diventare, in brevissimo tempo, un software completo e rispondente alle esigenze dei clienti.

Con la versione BIM 3, Edificius si conferma campione di innovazione con tante nuove funzioni:

  • Importazione di file Revit funzione disponibile da gennaio
  • Nuovo HBIM (Heritage BIM) funzione disponibile da febbraio
  • Gestione di stratigrafie funzione disponibile da marzo
  • Nuvola di Punti funzione disponibile da marzo

Scopri tutte le funzioni del nuovo Edificius BIM 3, le novità già disponibili e la roadmap delle prossime uscite.

Integrazione con Rhino-Grasshopper

Integrazione con Rhino-Grasshopper®: BIM e modellazione algoritmica insieme, per una libertà di progettazione mai vista!

disponibile ora

Oltre che con Sketchup e Blender, il nuovo Edificius BIM3 supporta l’integrazione con Rhino-Grasshopper®, uno dei più potenti software di modellazione algoritmica per la generazione ed il controllo di forme semplici e complesse.

Grazie alla connessione Edificius-Rhino-Grasshopper® puoi:

  • importare in Edificius modelli creati con Rhino-Grasshopper®
  • modificare modelli esistenti (anche se precedentemente importati in Edificius)
  • gestire nuvole di punti
  • sfruttare i sistemi parametrici di Grasshopper® per ottenere forme sempre più complesse

 

Guarda il video

Nuove funzioni MEP

Nuove funzioni MEP per la modellazione di impianti elettrici e la gestione delle interferenze con altre reti impiantistiche

disponibile ora

A partire dalla versione BIM 3 l’ambiente MEP di Edificius consente di modellare anche gli impianti elettrici e gestire le interferenze con gli altri sistemi impiantistici o con altri elementi presenti nel modello.

Puoi:

  • creare oggetti MEP utilizzando appositi configuratori parametrici (per esempio una scatola portafrutti che puoi personalizzare in base ai parametri dell’oggetto);
  • posizionare sulla parete indicando la distanza dal muro e dal pavimento
  • copiare da un oggetto all’altro i moduli già scelti e completare in poco tempo la modellazione di tutti gli oggetti inseriti sul disegno
  • effettuare un collegamento tra due o più elementi (per esempio collegare due cassette di derivazione)
  • ottenere in automatico i raccordi
  • esportare il progetto nel formato IFC
  • etichettare tutti gli oggetti sulla tavola
  • aggiungere legende
  • ottenere velocemente tutte le tavole grafiche (planimetrie, piante, prospetti, sezioni e viste in 3D dell’impianto)

 

Guarda il video

L’ambiente MEP è disponibile solo per gli utenti di Edificius con servizio AMICUS attivo.

Nuova tecnologia Real-Time Ray Tracing (RTX) per un real-time rendering ancora più potente e fotorealistico

disponibile ora

Il nuovo Edificius BIM 3 utilizza la tecnologia Real-Time Ray Tracing per calcolare il percorso dei raggi di luce e l’interazione con gli oggetti circostanti.

Il risultato è un render in Real-Time ancora più professionale, una maggiore profondità della scena, riflessi più fedeli, ombre e zone di penombra morbide ed accurate ed un'illuminazione globale più realistica.

Altri miglioramenti nelle performance e nella qualità grafica dei risultati sono stati implementati con:

  • l’oggetto “AreaLight”, una nuova tipologia di punto luce (simula una superficie luminosa) che va ad aggiungersi alla “PointLight” e lo “SpotLight”
  • la tecnologia SSGI (Screen Space Global Illumination), che consente di calcolare l’illuminazione indiretta da e verso gli oggetti
  • la gestione ottimale degli oggetti distanziati, con notevole riduzione dei tempi di calcolo delle scene
  • un nuovo sistema per il bilanciamento del bianco

Anche l'interfaccia dell'ambiente RTBIM è stata ridisegnata per farti lavorare meglio, trovare velocemente qualsiasi funzione (luci, ombre, effetti RTBIM, foto interno/esterno) e imparare ad usare subito il software.

L'aggiornamento dell'interfaccia dell'ambiente RTBIM sarà disponibile prossimamente.

Per l'ambiente VRiBIM di realtà immersiva, segnaliamo la possibilità di utilizzare Edificius anche con i visori HTC Cosmos e Oculus Quest 2 (maggiori dettagli sui requisiti richiesti).

Guarda il video

Texture

Texture dei materiali: nuova gestione in 3D e in Real-Time

disponibile ora

Con il nuovo Edificius BIM 3 puoi gestire al meglio le texture dei materiali assegnati agli oggetti e definire direttamente nella vista 3D o in Real-Time la grandezza della texture, il suo orientamento e la sua posizione sulla superficie dell’oggetto. In particolare puoi:

  • definire l’offset lungo l’asse x e y, quindi traslare la texture lungo gli assi della superficie degli oggetti
  • ruotare la texture per ottenere un effetto visivo più adatto alle tue scelte
  • scalare la texture per aumentare o diminuire le dimensioni

Guarda il video

librerie

Gestione Librerie: nuova interfaccia e nuova user experience

disponibile ora

Le librerie a corredo di Edificius sono ora più facili da consultare, usare e personalizzare:

  • una nuova Home presenta tutti gli oggetti BIM di Edificius e offre l'accesso rapido a tutti gli archivi.
  • negli archivi degli oggetti sono disponibili nuovi comandi per la navigazione veloce delle librerie online, la visualizzazione delle icone (icone, riquadri, dettagli), l’importazione e l’esportazione dei file BOL o dell’intera libreria BIM, la pubblicazione nelle librerie on-line degli oggetti personali.
  • raggiungi immediatamente l’editor per modificare un elemento o un materiale con un semplice clic.
HBIM (Heritage BIM)

HBIM (Heritage BIM): Edificius BIM3 rivoluziona la digitalizzazione del patrimonio edilizio esistente e storico

disponibile da febbraio 2021

L'acronimo HBIM (Heritage Building Information Modeling) indica l'applicazione della metodologia BIM per la modellazione di edifici storici, la gestione del rilievo del danno e la progettazione assistita di interventi di restauro, recupero, tutela e manutenzione del patrimonio esistente.

Per la digitalizzazione del patrimonio edilizio esistente e storico, Edificius BIM 3 dispone di un nuovo ambiente, con una libreria dedicata di nuovi oggetti BIM e specifici editor:

  • Editor delle volte
    Puoi modellare volte di diverso tipo sfruttando nuovi oggetti specifici (botte, botte rampante, botte zoppa, padiglione, padiglione a base poligonale, crociera, crociera a base poligonale, cupola, lunette/foro, taglio orizzontale e taglio verticale)
  • Oggetto "Costola"
    Puoi inserire la costola sia nell’intradosso che nell’estradosso della volta in maniera manuale o in maniera automatica grazie all’uso della bacchetta magica
  • Solaio con travi in legno
    Puoi ora creare e personalizzare un solaio in legno, specificando tutti gli aspetti essenziali come lo spessore del solaio, la sezione, l’interasse e la rotazione delle travi
  • Area di degrado
    Un apposito editor ti permette di definire la superficie degradata a cui puoi associare un determinato materiale
  • Lesione
    Ha un editor specifico per individuare e evidenziare le lesioni presenti su un determinato elemento dell’edificio
  • Ortofoto
    Edificius BIM 3 ti permette di associare un ortofoto ad un elemento dell’edificio.

 

Guarda il video

L’ambiente HBIM sarà disponibile solo per gli utenti di Edificius con servizio AMICUS attivo.
Nuvola di Punti

Nuvola di Punti: gestisci e federi file di qualsiasi dimensione sul cloud di usBIM direttamente dal software

disponibile da marzo 2021

Con il nuovo Edificius BIM 3 gestisci le nuvole di punti direttamente dal cloud di usBIM mediante l'applicazione usBIM.pointcloud.

usBIM.pointcloud è integrata in Edificius e ti consente di:

  • importare e gestire in modo molto agevole nuvole di punti anche di grandi dimensioni
  • federare diversi modelli
  • selezionare la porzione di nuvola che ti interessa.
  • individuare gli spigoli e i piani (orizzontali, verticali e obliqui) direttamente dalla nuvola di punti
  • associare gli elementi di Edificius (involucro, involucro orizzontale, finestra)

 

Guarda il video

Funzione disponibile solo per gli utenti di Edificius con servizio AMICUS attivo.
Stratigrafie

Stratigrafie: nuove straordinarie funzioni per la gestione e la rappresentazione grafica 3D di strati, materiali e valori termici

disponibile da marzo 2021

Il nuovo Edificius ti permette di gestire in un modo estremamente innovativo e funzionale le stratigrafie degli elementi (involucro, involucro orizzontale, tetto, ecc.) e ottenere risultati ottimali sia dal punto di vista tecnico che grafico.

Con Edificius puoi:

  • generare e gestire le stratigrafie inserendo, eliminando o spostando gli strati dei materiali
  • organizzare in maniera gerarchica i diversi materiali della stratigrafia (assegnando il nucleo e il tipo di strato)
  • visualizzare le stratigrafie nella vista 3D e nelle tavole grafiche
  • modificare tutti i valori termici della stratigrafia, osservando anche i diversi diagrammi (per esempio il diagramma di Glaser)

 

Guarda il video

Revit

Conversione ed importazione veloce di file Revit con usBIM: arricchisci i tuoi progetti con i file di Revit (RVT/RFA)

disponibile da gennaio 2021

Con il nuovo Edificius BIM 3 puoi importare anche i blocchi 3D modellati ed esportati con Revit (file RFA/RVT) per utilizzarli ed integrarli nei tuoi progetti.

Per l'importazione e la conversione dei file Revit, Edificius sfrutta l'integrazione con usBIM.

Puoi aprire i file di Revit direttamente dal software con usBIM, dove puoi:

  • visualizzare velocemente i file sul cloud (anche più file contemporaneamente e di grandi dimensioni)
  • selezionare gli elementi del blocco che ti servono (evitando così di acquisire nell'importazione elementi non necessari)
  • convertire e importare i modelli nella libreria di Edificius

Una volta importato il modello, puoi acquisirlo e modificarlo con Edificius come fai con un qualsiasi blocco 3D: assegni i materiali, lo personalizzi, lo integri nel progetto e visualizzi il risultato in Real-time rendering...

SketchUp

Aggiornamento delle compatibilità con SketchUp e Blender

disponibile ora

Aggiornata la compatibilità con i software di modellazione solida:

  • Blender® (versione 2.9)
  • SketchUp® (versione 2021)